Roadmap per lo sviluppo Web per una rapida crescita del business

0
11

Hai mai desiderato costruire il tuo sito web?

Oppure hai un’idea che potrebbe cambiare il mondo ma non sai come dargli vita?

Lo sviluppo web può sembrare un compito gigantesco e scoraggiante per chi non lo sapesse, ma se suddividi il processo in passaggi di facile comprensione, scoprirai che non è così spaventoso come sembra.

Tuttavia, prima di rimbalzare nel pool di Sviluppo Web 2022, le seguenti sono alcune statistiche vitali che devi esaminare!

  • Ogni 2 utenti web su 3 preferiscono mettere le mani su contenuti accattivanti. (Fonte: Techjury)
  • Il design ha un impatto del 75% quando si giudica la credibilità del sito web. (Fonte: Web Fx)
  • Oltre l’80% degli utenti web preferisce i dispositivi mobili per la navigazione in Internet (Fonte: Techjury)
  • Una brutta esperienza porta l’88% degli utenti a evitare di tornare su una pagina web. (Fonte: SWEOR)
  • Il 47% degli utenti web prevede che la pagina venga caricata entro 2 secondi. (Fonte: corona blu)
  • Google rappresenta il 96% di tutte le ricerche mobili. (Fonte: corona blu)

Sulla base delle statistiche di cui sopra, alcune inferenze non devono mai essere ignorate quando si guida la roadmap di sviluppo web 2022.

  • Il sito Web o l’app Web deve avere un design intuitivo, facile da usare e accattivante.
  • La velocità è un’altra preoccupazione principale per un’esperienza utente elevata.
  • Non devi mai compromettere la reattività dei dispositivi mobili.
  • Un posizionamento eccellente su Google migliorerà efficacemente il successo del tuo progetto.

Tuttavia, ottenere tutto questo non è un gioco da ragazzi. Una roadmap completa ti aiuterà a ottenere il massimo dal tuo progetto in modo efficace.

Questa guida ti consentirà di seguire l’intero processo di sviluppo web dall’inizio alla fine in modo che anche i principianti assoluti possano muovere i primi passi in questo settore affascinante e creativo.

Strumenti di base necessari per lo sviluppo Web

Editori di codice

Un editor di codice è un programma o un’applicazione progettata specificamente per aiutare nella scrittura del codice del computer. Ti consente di scrivere il tuo codice sorgente utilizzando una combinazione a tua scelta di linguaggio di programmazione, linguaggio di markup e linguaggio di scripting in un’interfaccia.

L’interfaccia fornisce funzionalità avanzate, come l’evidenziazione automatica della sintassi, il controllo e la convalida degli errori, la navigazione dei file, ecc. Inoltre, aiuta anche i programmatori a completare le proprie attività. Diversi editor di codice popolari includono Sublime Text Editor, Vim editor, ecc.

Sistemi di controllo della versione

Il primo passo per creare un sito Web è mantenere il codice al sicuro. Il modo migliore per farlo è con un sistema di controllo della versione (VCS). I VCS forniscono un modo semplice e conveniente per tenere traccia degli aggiornamenti apportati al codice del tuo sito Web in modo che, in caso di problemi, puoi rimetterti in piedi e continuare con relativa facilità.

Sono disponibili molte opzioni, ma due delle più popolari sono Git e Subversion (SVN). Ognuno ha i suoi vantaggi: Git è un software open source, il che significa che è gratuito. SVN costa denaro, ma ha un’interfaccia più intuitiva. Con entrambe le opzioni, assicurati di tenere sotto controllo i file essenziali e, se necessario, di eseguire il backup.

Strumenti di progettazione

Non devi essere un designer per creare un ottimo sito. Ma hai bisogno di alcuni strumenti di progettazione a tua disposizione per creare e sviluppare idee. I migliori si dividono in due categorie: (1) software di usabilità/wireframing che ti consente di mettere insieme wireframe a bassa fedeltà delle tue pagine e (2) software di creazione grafica che ti aiuterà a realizzare prototipi ad alta fedeltà.

La maggior parte degli utenti può cavarsela con uno strumento in ogni categoria, non necessariamente creerai. Capolavori di Photoshop da zero, ma invece unendo elementi visivi da elementi predefiniti come icone, pulsanti, ecc.

Ecco tre prodotti essenziali che coprono entrambe le basi:

  • Adobe XD è l’ideale se utilizzi macOS o Windows;
  • Sketch 3 è eccellente se usi solo macOS e
  • Figma è un nuovo arrivato con un forte potenziale se lavori su entrambe le piattaforme.

Qualunque strumento tu scelga, ricorda che è fondamentale dedicare del tempo alla revisione dei siti esistenti e alla lettura dei principi di progettazione e delle migliori pratiche quando si assembla tutto.

Sviluppo front-end del progetto

Gli sviluppatori front-end sono responsabili della creazione dell’interfaccia utente e dell’aspetto di siti Web, app e altri media digitali. Significa che lavorano con i grafici per garantire che gli elementi visivi siano attraenti, chiari, intuitivi e facili da usare, fornendo anche il design compatibile con dispositivi mobili e browser web.

La gamma di responsabilità in questo lavoro può variare da azienda a azienda, ma ecco un’idea di ciò che la tua giornata tipo potrebbe includere come tabella di marcia front-end. È necessario avere una conoscenza approfondita di quanto segue:

HTML+CSS

È essenziale avere una conoscenza di base di HTML e CSS. Non importa se non li usi regolarmente o se i tuoi siti sono costruiti da zero in WordPress con una codifica minima: avere quella conoscenza di base è essenziale per capire veramente cosa sta succedendo sotto il cofano.

Sapere come funziona il codice dietro le quinte rende più facile modificare i temi di WordPress, leggere il codice di altre persone (incluso assumere freelance) e risolvere i problemi quando si presentano. Se non hai toccato il codice dalle scuole medie, passare del tempo ora per riacquistare familiarità ti servirà bene nel tempo! Il minimo indispensabile qui è sapere a cosa servono i tag div e avere familiarità con i nomi di classi comuni come .post o .header.

JavaScript

JavaScript è una delle competenze più essenziali di oggi per una roadmap per sviluppatori frontend. Viene utilizzato per sviluppare qualsiasi cosa, dai menu a discesa alle presentazioni di foto, dai cursori dei contenuti alle scatole della fisarmonica. JavaScript ti aiuta anche a creare siti Web interattivi e di facile utilizzo che invogliano i visitatori a tornare.

È una di quelle tecnologie che è diventata così popolare e onnipresente. È quasi impossibile creare un sito Web senza utilizzare JS al suo interno. Ci sono molte librerie disponibili, alcune delle quali sono jQuery e AngularJS (per l’interattività lato client) e NodeJS (per l’interattività lato server).

E con una buona ragione: JavaScript ci consente di aggiungere interattività dinamica ai nostri siti Web, convalidare moduli ed eseguire calcoli in un ambiente in cui altre lingue potrebbero non funzionare, senza dover effettivamente passare a un’altra lingua.

Componenti Web

Durante il percorso di sviluppo del sito Web, molti sviluppatori hanno iniziato a utilizzare i componenti Web perché aiutano a semplificare il codice e semplificano lo spostamento di CSS, HTML e JavaScript in componenti riutilizzabili.

Ad esempio, molte persone nella comunità si stanno preparando per i componenti Web in modo incrementale utilizzando Polymer e Web Components quando usciranno in versioni più stabili in seguito.

Sviluppo back-end del progetto

Lo sviluppo back-end è essenzialmente la spina dorsale di qualsiasi applicazione software o sito web. Si occupa del modo in cui le informazioni e i dati all’interno di un’applicazione vengono salvati, accessibili ed elaborati per creare le interfacce che vediamo e con cui interagiamo su siti Web e app mobili.

La roadmap del progetto degli sviluppatori back-end prevede il lavoro su quanto segue:

Server

I server di sviluppo back-end sono in genere server di database come Oracle, MS SQL e MySQL. La maggior parte di questi database necessita di amministratori di database (DBA) dedicati per gestire le proprie operazioni. Gli sviluppatori utilizzano spesso anche sistemi di rete unici chiamati API (Application Programming Interface).

Queste API sono insiemi specifici di istruzioni per manipolare le reti per connettere molti diversi tipi di informazioni in un database organizzato. Ad esempio, Facebook utilizza una combinazione di Python, C++ e PHP quando sviluppa i propri strumenti di back-end per gestire tutte le informazioni relative agli utenti su un’unica piattaforma.

Nota: Gli sviluppatori frontend e i DBA spesso lavorano a stretto contatto per creare sistemi efficienti per la condivisione dei dati tra varie piattaforme.

Banche dati

I database sono anche una parte essenziale dello sviluppo del back-end. Un database è uno strumento che memorizza i tuoi dati in modo organizzato. Esistono diversi database, ma MySQL è uno dei più popolari utilizzati dalla maggior parte degli sviluppatori al giorno d’oggi.

È disponibile su Windows, Linux e Mac OS X ed è open source (cioè gratuito). Ci sono molte risorse sull’utilizzo di MySQL per esplorare di più, come tutorial, libri o video.

Le lingue

Le lingue sono strumenti potenti e conoscere quella giusta da usare al momento giusto ti aiuterà a massimizzare la tua produttività e, in definitiva, la qualità del tuo lavoro. Le principali lingue di back-end includono quanto segue:

  • Node.js: È uno dei framework in più rapida crescita. Oggi, costituisce il 31% di tutto il traffico del sito Web, rendendolo il numero 1 nella nostra lista. Node alimenta molti grandi siti web come Airbnb, Paypal e Netflix. Se stai cercando di entrare in uno sviluppo Web solido o nella programmazione lato server utilizzando Javascript, ti consigliamo Node.js come opzione migliore per iniziare!
  • Giava: Java, pur essendo un linguaggio generico, è ampiamente utilizzato come linguaggio di back-end. È in circolazione da secoli e la maggior parte degli sviluppatori ci ha lavorato prima o poi. Con la sua immensa popolarità, gli strumenti sono cresciuti per soddisfare le nuove esigenze, incluso lo sviluppo di Android. È una di quelle lingue che non riceve molta cattiva stampa perché fa così tante cose bene, che possono essere buone o cattive a seconda di chi chiedi!
  • Pitone: Python è uno dei linguaggi di programmazione di alto livello, generici e più utilizzati. La sua filosofia di progettazione enfatizza l’elevata leggibilità del codice e la sua sintassi consente ai programmatori di esprimere concetti in un numero relativamente inferiore di righe di codice. In caso contrario, non è possibile in linguaggi come C++ o Java.

Implementazione del progetto

Il primo passaggio di un’implementazione in produzione è l’attivazione con un singolo server in esecuzione dietro un firewall. È anche un rilascio progressivo blu-verde perché il vecchio codice rimane attivo mentre il nuovo codice viene gradualmente scambiato dietro di esso per evitare tempi di inattività. Il processo di distribuzione richiede quanto segue:

  • Siti di hosting di prova: WebHostingHub e WPEngine offrono servizi di hosting robusti, scalabili e velocissimi. Anche se sono un po’ più cari del tuo host condiviso medio (come Bluehost o HostGator), la loro affidabilità e il servizio clienti ne valgono la pena se stai cercando di prendere sul serio la tua attività WordPress.
  • Backup: Il modo più semplice per evitare problemi con il tuo sito Web è assicurarti di eseguire backup regolari. Se qualcosa va storto, non dovrai farti prendere dal panico se sai che tutto il tuo lavoro è sano e salvo in un backup. Puoi trovare una selezione di plugin di backup per WordPress qui. Puoi anche salvare manualmente copie dei tuoi contenuti esportando un file XML.
  • Protetto dagli hacker: Quando si tratta di distribuire un sito Web, mi assicuro di creare un ambiente sicuro per i miei clienti e i loro utenti. Se distribuisci il tuo sito senza prestare attenzione alla sicurezza, potresti aprirti agli attacchi degli hacker o persino al furto di informazioni da phishing.

Avvolgendo

Bene, questo era tutto ciò che è necessario coprire in una roadmap di sviluppo web. Ricordare! Il progetto ha successo solo quando si mettono gli sforzi esemplari nella giusta direzione. Con tonnellate di framework open source già pronti, puoi avere un sito Web o un’app Web pronti da solo in pochissimo tempo.

Tuttavia, puoi assumere e farti aiutare da una buona società di sviluppo di siti Web per il tuo progetto quando cerchi qualcosa di professionale e all’altezza (senza errori).

Costano, ma i servizi degli esperti valgono la pena.