Come esternalizzare i progetti di rendering 3D

0
26

I rendering 3D sono diventati essenziali in architettura. Sono diventati rapidamente uno standard alimentato dallo sviluppo di diversi software di visualizzazione e nuove tecniche. Oggi è quasi impossibile immaginare un progetto di architettura senza rendering.

Tuttavia, le tecniche di rendering sono andate così lontano che molti architetti non possono eseguire visualizzazioni all’altezza degli standard. In altre parole, alcune persone sono specializzate in quest’area e fanno visualizzazioni da sole. Molti si riferiscono a loro come artisti 3D, un termine preso in prestito per le persone che fanno questo tipo di lavoro in altri settori.

Non importa se sei un architetto che non ha il tempo di renderizzare i tuoi progetti o se vuoi semplicemente vedere come appare il tuo progetto, puoi esternalizzare questa parte del lavoro. Ci sono molti professionisti che puoi trovare online per questo lavoro. Ecco come farlo.

Crea un progetto e ricontrolla

La prima cosa di cui hai bisogno è un progetto, ovviamente. Molte persone commettono l’errore di pensare che gli artisti della visualizzazione 3D possano creare un intero progetto o aiutarli a cambiarlo in qualche modo. Non è vero. L’artista prende solo il tuo progetto e crea immagini realistiche basate sul tuo progetto.

Se ci sono problemi o errori con il tuo progetto, dovrai affrontarli tu stesso. Il visualizzatore utilizzerà il progetto per creare la visualizzazione. Se noti che ci sono errori fondamentalia loro non importerà.

Dopotutto, sta a te portare un progetto completo. Non aspettarti favori e pensa che qualcuno rifarà tutto da zero solo perché hai commesso degli errori. Impegnati molto nel tuo progetto e non vedere il visualizzatore come la tua rete di sicurezza.

Ricontrolla tutto per assicurarti che il tuo progetto sia completo al 100%. Sì, gli artisti 3D di solito offrono modifiche, ma di solito si tratta di cose che possono essere eseguite rapidamente e non richiedono di ricominciare da capo l’intero processo di rendering.

Cerca freelance online

Il posto migliore per iniziare a cercare artisti 3D che puoi esternalizzare è ovviamente sul web. C’è un’intera comunità di artisti freelance che puoi cercare su varie piattaforme. Prima di tutto, puoi fare semplici ricerche e cercare siti web di privati ​​o aziende che offrono questo tipo di servizi.

D’altra parte, puoi anche cercare persone su social network professionali come LinkedIn. Ci sono anche molte reti che si concentrano su artisti CG come Behance o ZBrushcentral. Tuttavia, l’opzione migliore probabilmente è trovare un piattaforma freelance dedicata per la visualizzazione dell’architettura come Easy Render.

Con questo tipo di approccio diretto, puoi trovare istantaneamente molti professionisti diversi, confrontare il loro lavoro e la loro esperienza e ottenere prezzi diversi. Non ci sono molti artisti professionisti dell’architettura 3D che puoi trovare a livello locale e le tue scelte saranno probabilmente limitate.

Ecco perché fare le tue ricerche online è probabilmente il modo migliore per andare. Tuttavia, prenditi il ​​​​tempo per valutare diverse offerte e vedere quale funziona meglio per te. Potrebbe volerci del tempo, ma ti aiuterà a ottenere risultati migliori.

Trova qualcuno che sia specializzato nel tuo tipo di progetto

Potrebbe sembrare ridicolo, ma molti sviluppatori immobiliari, architetti e altri che utilizzano servizi di rendering non assumono le persone giuste per i loro progetti. Sì, ci sono sempre più agenzie di rendering e liberi professionisti in giro.

Tuttavia, questo non significa che tutti possano fare tutto. Naturalmente, se non vuoi impegnarti per ottenere il miglior risultato possibile, puoi assumere la prima persona che arriva. Tuttavia, se hai un progetto specifico con stile, approccio e obiettivo in mente, devi fare le tue ricerche e trovare un professionista ideale per il lavoro.

Il modo migliore per farlo è guardare il loro portafoglio e il loro background. Avvicinati a tutto cercando il lavoro di qualcuno che assomigli a quello che stai cercando con il tuo progetto. Se lavori con loro, sarà più facile comunicare le tue idee e fornire loro esempi dal loro portfolio.

Tuttavia, se qualcuno ha già lavorato a progetti simili, è più probabile che faccia un ottimo lavoro.

Controlla il loro background

Trascorrere molto tempo a leggere tutto ciò che gli artisti 3D dicono di se stessi è molto importante. Il rendering 3D non è un campo che ha tre livelli, ma ha centinaia di diversi livelli, set di abilità, progetti e dettagli che rendono gli artisti quello che sono.

In altre parole, non puoi semplicemente guardare che tipo di istruzione ha qualcuno e dire: “Penso che il mio lavoro qui sia finito”. Cerca di ottenere tutte le informazioni possibili. Prima di tutto, guarda la loro educazione. Controlla la reputazione del college o del corso e guarda dove hanno lavorato in passato. Quindi, guarda i progetti nel loro portafoglio.

È anche importante vedere per quali aziende hanno lavorato. Se possibile, cerca di contattare quei clienti e parlare con loro della loro esperienza e di come è andato il processo. È fondamentale conoscere il più possibile il freelancer o l’agenzia di visualizzazione prima di assumerli.

Comunica accuratamente tutte le tue idee

Molte persone pensano che i professionisti della visualizzazione siano una sorta di maghi in grado di ottenere tutto nel modo in cui l’hanno immaginato senza comunicare effettivamente. Purtroppo, puoi semplicemente dare a qualcuno un progetto e aspettarti che inchiodino tutto nei minimi dettagli.

Passare attraverso il progetto insieme. Esegui tutto da loro e condividi i tuoi pensieri e le tue idee e spiega se c’è qualcosa di poco chiaro. Ci vorrà del tempo per impostare tutto nella pietra prima che possano iniziare a lavorare sul tuo progetto.

Dopotutto, i progetti di architettura non sono semplici, soprattutto se stai cercando rendering di alta qualità con molti dettagli e una lucidatura perfetta. Parla dell’obiettivo della tua visualizzazione. Vuoi usarlo come materiale di marketing per avvicinare le tue idee ai clienti o vuoi usarlo per il tuo portfolio di architettura?

Tutte queste informazioni sono importanti e più condividi con lo specialista della visualizzazione, meglio sarà in grado di farlo. Riguarda cooperare e comunicare idee in modo chiaro senza lasciare nulla al caso (a meno che tu non lo voglia).

Ottieni lo scopo del lavoro

Prima che l’artista inizi a lavorare al tuo progetto, deve darti l’intera portata del lavoro. Una volta che hai delineato tutti i requisiti e come vuoi che le cose vengano fatte, dovranno fornirti l’ambito del lavoro o il “piano d’azione”.

Ciò dovrebbe includere tutte le cose che hanno in programma di fare per il tuo progetto. È molto importante per due motivi. Prima di tutto, sarai in grado di verificare se hanno perso qualcosa di importante di cui hai parlato. D’altra parte, tutte queste attività possono aiutarti a negoziare un prezzo più facilmente.

Quando sai di che tipo di lavoro hai bisogno, c’è spazio per abbassare il prezzo se il processo non è così complesso. D’altra parte, l’artista può dirti che ha fatto qualcosa di “extra” perché è stato lui a dirti cosa bisogna fare.

Se necessario, prenditi del tempo per conoscere tutti i passaggi e parlare con l’artista 3D. Chiedi loro maggiori dettagli su cosa faranno per capire l’intero processo.

Parla del prezzo

Il prezzo è probabilmente una delle parti più complicate che devi negoziare quando esternalizzi il rendering 3D. Il primo passo è sapere cosa vuoi e di cui hai bisogno. Quanto è complesso il tuo progetto? Implica molti effetti, quante immagini sono necessarie, è coinvolta l’animazione o VR?

Queste sono tutte domande a cui devi prima rispondere prima di poter parlare del prezzo. Naturalmente, più è complesso ed esteso, più alto sarà il prezzo. Se possibile, è meglio discutere prima il progetto stesso e la sua portata e poi chiedere all’artista di darti il ​​prezzo.

Dopo averlo fatto, parla con altri artisti se ti sembra una buona scelta e confronta i loro prezzi. Inoltre, parla se i loro prezzi coprono eventuali modifiche, che sono uno standard nel settore. In caso contrario, cerca di abbassare il prezzo.

Se l’ambito del progetto è ampio, cerca sempre di abbassare il prezzo. Dopotutto, questi progetti sono più costosi e i visualizzatori spesso abbassano un po’ il prezzo in segno di buona volontà.

Chiedi loro di firmare un NDA

Rendering 3D di outsourcing dà molti vantaggi, ma ci sono anche minacce a cui devi tendere presto per evitare problemi. Quando qualcuno esegue il tuo progetto di rendering e te lo invia, avrà ancora quel progetto con sé. Di per sé, questo non è un problema.

Tuttavia, il problema è quando iniziano a utilizzare il tuo progetto per altri scopi e potenzialmente lo mostrano ad altre parti o persino ai tuoi concorrenti. Dopotutto, una volta completato il progetto, la proprietà è tua: sei tu a dover decidere come verrà utilizzato.

L’accordo di riservatezza è la soluzione perfetta per questo problema. È un documento legalmente vincolante ciò garantisce che l’artista non possa utilizzare i tuoi materiali per qualcos’altro se non per aggiungerlo al proprio portfolio.

Tuttavia, ci sono molte altre garanzie che puoi impostare in merito a qualità, scadenza e pagamento. Discuti di queste cose con il tuo artista e vedi che tipo di assicurazioni possono darti.

Parla di potenziali cambiamenti

Non importa con chi stai parlando, è necessario garantire i cambiamenti durante tutto il progetto. Quando il progetto è in corso, dovrai controllare se tutto è a posto nelle diverse fasi di sviluppo. È fondamentale se hai qualcuno che deve approvare il progetto e controllare come sta andando lo sviluppo.

D’altra parte, se un artista commette errori, deve obbligarsi a fare le cose per bene. Inoltre, lo standard del settore odierno prevede che tutti i progetti di rendering 3D includano numerose modifiche e messe a punto alla fine.

Ci sono molte complessità e dettagli che entrano in un progetto di rendering. Oltre agli aspetti tecnici, c’è anche un lato creativo nella CGI, ea volte non ti piaceranno le idee dell’artista. Ecco perché devono essere disposti a modificare i dettagli in base alla tua visione.

Ottieni una scadenza realistica

Indipendentemente dal settore o dall’attività di cui stiamo parlando, le persone che esternalizzano alcuni lavori hanno spesso fretta e vorrebbero che le cose venissero eseguite il più rapidamente possibile. Questo è, ovviamente, ragionevole, ma non puoi aspettarti che il lavoro finale sia perfetto se hai rispettato una scadenza non realistica.

Invece di fissare tu stesso la scadenza, dovresti chiedere una tempistica realistica al tuo fornitore di servizi. In altre parole, non affrettare le cose. È meglio dare all’artista un po’ più di tempo in modo che non taglino gli angoli e ottengano una visualizzazione perfetta.

Una volta che hai trovato una data con cui ti senti a tuo agio, considera di aggiungerla al tuo accordo. Tieni presente che questo è un processo noioso con molti avanti e indietro. Molte cose possono andare storte, quindi è necessario disporre del tempo necessario per apportare modifiche adeguate.

Conclusione

Queste sono tutte le cose essenziali che devi considerare quando esternalizzi i servizi di rendering 3D. Prenditi il ​​tempo per fare le tue ricerche e confrontare diversi artisti. Alla fine, ricorda che optare per l’offerta più bassa possibile non è sempre una buona scelta.

Se vuoi ottenere la massima qualità, ti costerà. D’altra parte, se hai davvero un compito semplice, anche uno studente può fare bene il lavoro.