Cavi schermati e non schermati Cat 6

0
25
Cavi schermati e non schermati Cat 6

L’elevata larghezza di banda è una necessità per il buon funzionamento degli uffici. Ciò significa che alcuni uffici potrebbero dover aggiornare i propri sistemi esistenti per soddisfare le mutevoli esigenze. I sistemi di rete stanno diventando comuni anche negli ambienti di fabbrica e questo ha portato a un aumento della domanda di cavi Cat 6 schermati, come quelli che puoi trovare a Componenti RS.

La maggior parte delle nuove aree di installazione attraverso le quali passa il cavo di rete subisce interferenze elettromagnetiche o EMI. In tali circostanze, i cavi Cat 6 con una torsione del cavo migliorata per gestire Gigabit Ethernet e respingere il rumore potrebbero non essere sufficienti. Un cavo Cat 6 schermato è la scelta migliore per installazioni di rete con EMI elevati.

I cavi schermati Cat 6 sono cavi ad alte prestazioni che assicurano che i dati all’interno del cavo siano protetti dalle EMI, portando a velocità più elevate e una migliore trasmissione dei dati.

Cavi Cat 6 schermati o non schermati?

La richiesta di velocità più elevate e una migliore trasmissione dei dati richiede un cavo cat 6. Si assicurerà che tu possa ricevere fino a 1 Gbps di trasmissione Ethernet. Inoltre, Cat6 è essenziale per le reti in stile 1000 Base-T.

Ma come si fa a decidere quale tipo di cavi cat 6 ti occorrono? Sebbene la scelta sia essenzialmente tra doppini intrecciati non schermati (UTP) e doppini intrecciati schermati (o schermati) (STP o ScTP), molto dipende da dove stai installando il cavo.

La regola generale è che è necessario un cavo schermato se il cavo passa in un’area ad alta interferenza elettromagnetica o interferenza a radiofrequenza (EMI/RFI). L’uscita da strutture di linee elettriche, grandi magneti o antenne radio ne è un esempio. Se ti trovi in ​​una situazione del genere, avrai bisogno di un cavo cat 6 schermato.

Il cavo schermato CAT6 viene fornito con una schermatura in lamina esterna attorno a ciascuna coppia oa tutte le coppie. Inoltre, anche i jack modulari, le prese e i patch panel sono protetti da un alloggiamento in metallo.

Il cavo UTP Cat 6 non schermato è resistente a tipi lievi di EMI/RFI, ad esempio le interferenze dovute alla vicinanza di luci fluorescenti o piccoli motori. Tuttavia, è necessario un cavo schermato cat 6 dove l’interferenza è forte. È anche importante che la schermatura debba drenare, altrimenti l’EMI potrebbe accumularsi su di essa e ridurre la potenza del segnale. Il drenaggio viene effettuato nel sito di connessione tramite un accoppiatore schermato o un jack collegato a terra.

Il cavo schermato è più pesante del cavo non schermato, quindi dovresti considerare anche l’area attraverso la quale passerà il cavo. Può diventare piuttosto pesante se si utilizzano molti cavi in ​​un’area. Durante l’esecuzione dei cablaggi per ufficio, ricorda che i cavi pesanti che corrono sopra un soffitto o dietro una parete possono causare danni strutturali.

Principali differenze tra cavi Cat 6 schermati e non schermati

  • Il cavo schermato è più costoso del cavo non schermato.
  • Il cavo schermato è più difficile da installare perché ha più peso e volume.
  • Il cavo schermato è più rigido e quindi meno flessibile. I cavi non schermati sono più flessibili.
  • Il cavo schermato ha un diametro maggiore e quindi occupa più spazio nel condotto. Il cavo non schermato occupa meno spazio e fornisce trasmissioni più veloci in assenza di EMI.

La scelta del cavo dipende dalla posizione dell’ufficio o della fabbrica, dalla presenza di EMI, dalla forza dell’edificio per uffici e dalla necessità di una maggiore larghezza di banda.