5 tecnologie intelligenti utilizzate nell’industria marittima

0
5

Quando pensi all’automazione e all’analisi dei dati, l’industria marittima potrebbe non essere la prima cosa che ti viene in mente. Ma questo non impedisce a ricercatori e data scientist di cercare nuove tecnologie che possano migliorare il settore marino e trasformarlo in qualcosa di più affari sostenibili.

L’industria marittima, in particolare quella marittima, è responsabile di una parte significativa delle emissioni di anidride carbonica. Questo avvenimento colpisce il pianeta e contribuisce al cambiamento climatico globale che il mondo sta vivendo oggi.

Tuttavia, anche le imprese marittime svolgono un ruolo importante nel mantenere in funzione la catena di approvvigionamento mondiale. Merci come cibo, olio e diversi tipi di prodotti vengono spediti, attraverso i paesi, ogni giorno via mare. Pertanto, l’industria marittima è uno dei principali motori delle economie, nonostante i suoi effetti negativi sull’ecosistema terrestre.

E mentre ci avventuriamo nel futuro del lavoro, i paesaggi dell’industria marittima stanno gradualmente accelerando, probabilmente per necessità e in parte anche per il suo impatto ambientale.

Il settore sta ora applicando l’analisi dei dati, l’automazione dell’IA e l’Internet delle cose (IoT) nelle sue spedizioni, strumenti e processi per adattarsi alle mutevoli maree della tecnologia.

Poiché questa industria secolare tiene il passo con il mondo moderno, porta molte nuove idee dai porti al tavolo commerciale. Di seguito sono riportate alcune delle innovazioni tecnologiche rilevanti dell’industria marittima che potrebbero interessarti.

Lanciare navi automatizzate attraverso l’intelligenza artificiale e l’Internet delle cose

Quasi tutto nelle case delle persone è diventato più intelligente nel tempo. In primo luogo, c’erano gli smartphone. Quindi, uno per uno, ogni elettrodomestico si è sviluppato e ora può funzionare in modo indipendente con un semplice clic. Ma se li confronti con una nave intelligente, queste sono tutte vecchie notizie. Se le auto a guida autonoma sono ora una realtà, perché le navi non possono esserlo?

Il futuro sembra roseo nel settore marittimo poiché le navi iniziano a diventare più avanzate in termini di tecnologia e capacità. Immagina, dalla navigazione e dai piroscafi alle navi automatizzate! Questo sviluppo sta portando l’industria marittima alla sua efficienza e produttività ottimali.

Inoltre, le principali sfide che gli ufficiali di marina devono affrontare durante il servizio marittimo possono ora essere affrontate. La nostalgia di casa e la mancanza di tempo da trascorrere con i propri cari diventeranno più gestibili poiché le navi ora possono operare a distanza.

Attraverso l’Internet delle cose, gli oggetti, piccoli o grandi, possono essere controllati con applicazioni e in remoto. L’IoT può ridurre la necessità di una noiosa presenza umana nell’idraulica, nelle baie e in altre parti e processi della nave. Anche le operazioni di carico e scarico vengono eseguite automaticamente, senza un vero agente in loco.

Poiché l’intelligenza artificiale e gli equipaggiamenti IoT saranno i futuri capitani delle navi, gli errori umani sono ridotti al minimo e sostituiti da funzioni strategiche basate sui dati. La nave intelligente automatizzata può ora svolgere importanti attività di spedizione come il controllo accurato dei sistemi di propulsione e dei motori diesel, con le prestazioni della nave integrate e il monitoraggio meteorologico.

Questo reindirizzamento dell’industria marittima verso la tecnologia e l’IA provocherà un nuovo cambiamento nel modo in cui gli istituti di istruzione marina si avvicinano alla formazione dell’equipaggio. Anche i manuali e le qualifiche del mare devono essere aggiornati, per garantire che gli ufficiali possano seguire il flusso di queste nuove maree di tecnologia.

Ottimizzazione digitale delle spedizioni cargo

Le navi sono mezzi di trasporto giganteschi. Tuttavia, vengono spesso utilizzati per le funzioni di trasporto merci per spedire prodotti essenziali da un porto all’altro ogni giorno. Con il coordinamento manuale, gli oggetti all’interno della nave sono disposti in base all’ordine di arrivo, all’arrivo o addirittura in modo casuale. Tuttavia, ciò aumenta la possibilità di errore nella disposizione dei carichi all’interno della nave.

Le merci ad alta priorità potrebbero confondersi nell’estremità della nave. Di conseguenza, si verificano ritardi nelle spedizioni. Basandosi su questo problema, la digitalizzazione della classificazione delle merci è una delle tecnologie più innovative che l’industria marittima ha oggi.

I porti non serviranno solo come stazioni navali. Ora sono ottimizzati per distribuire correttamente pacchi e merci in tempo tramite database digitali. In pochi minuti, il carico di una nave è già organizzato, massimizzando lo spazio che le navi portacontainer devono dipendere dall’urgenza, dall’efficienza e dalle dimensioni della nave.

Semplificando digitalmente i processi portuali, le aziende possono risparmiare molto tempo e denaro. Le piccole e medie imprese possono lavorare con meno preoccupazioni, sapendo che la spedizione delle merci arriverà in tempo.

Realizzazione di nuovi sistemi di gestione dei percorsi

Le rotte marittime sono state impostate di default da molto tempo. È solo con le recenti tecnologie che questi percorsi vengono rimodellati. Attraverso una rigorosa ricerca sulle tendenze del tempo e del livello del mare (tra gli altri aspetti), è ora possibile eseguire la mappatura nel modo più veloce attraverso sistemi di gestione delle rotte migliorati.

A partire dal acquisto di boe meteorologiche oceaniche, il progresso delle tecnologie marine nella previsione di fattori e condizioni oceaniche spesso imprevedibili ha fatto molta strada. Pensa a questo sviluppo come al Waze delle navi, con notifiche per cambiamenti meteorologici, traffico e persino avvisi di pirateria! I dati in tempo reale alimentati da database computazionali sono il futuro degli ufficiali navali, quindi navigare in mare può essere presto più sicuro.

I big data aiutano a migliorare la precisione dei dati marittimi

Se c’è una cosa che funge da punto fermo dell’industria marittima, è l’accuratezza. Con la quantità di informazioni archiviate nei sistemi cloud al giorno d’oggi, il settore può fare grandi passi avanti grazie alle informazioni sulle condizioni del mare in continua evoluzione, sullo stato della gente di mare, sulle tendenze dei container e altro ancora.

Gli analisti di dati possono fornire informazioni e correlazioni accurate da queste informazioni. Aiuta a migliorare l’industria marittima e ad avviare innovazioni nel settore marittimo e marittimo.

I big data possono consolidare tutti i dettagli tanto necessari della gestione e delle manovre della nave per formare sistemi di controllo integrati. Anche i dati in tempo reale sono stati incorporati in questi sistemi e tecnologie intelligenti, rendendo più facile per gli ufficiali di navigazione il monitoraggio degli aspetti end-to-end della nave anche senza essere fisicamente presenti.

Formazione di nuovi ufficiali marittimi con la tecnologia

Non c’è niente di meglio che dotare la prossima generazione di ufficiali di marina delle abilità di alto livello di un moderno marittimo. Presentarli ai lavori dell’industria marittima attraverso tecnologie come la realtà aumentata (AR) può prepararli ad adattarsi ai processi in rapida evoluzione del settore.

Sebbene possa essere costoso per gli istituti investire inizialmente in apparecchiature AR, i vantaggi che possono ottenere dalla produzione di ufficiali di mare qualificati e adattivi possono superare questi costi. Fornire agli studenti un’esperienza marina reale anche prima di imbarcarsi su un addestramento dell’equipaggio, dà loro un vantaggio vantaggioso per eccellere nella navigazione.

A parte l’AR, insegnare agli studenti di nautica le tecnologie offshore può aiutarli a salire al di sopra delle classifiche per i loro futuri sforzi di carriera. Le persone potrebbero rimanere sorprese di quanto sia trascurata la gestione marittima nel settore ed essere in grado di affinare gli studenti che possono ottenere buoni risultati a bordo e in mare aperto attraverso le nuove tecnologie è un’impresa meravigliosa.

La conoscenza della gestione dei database, dell’analisi dei dati marittimi e marittimi e dei sistemi di impresa delle risorse umane sono le competenze ricercate di un moderno marittimo, abilità su cui anche le istituzioni marittime devono concentrarsi per aiutare la scarsità di gente di mare qualificata.

In conclusione,

La tecnologia intelligente porta l’industria marittima verso il successo moderno. La tecnologia rende l’industria marittima più affidabile, dato che funziona in base all’imprevedibilità degli oceani e dei mari. Con le navi che navigano su queste rotte marittime da mesi a anche un anno, essere in grado di navigare in modo più efficiente, anche con ondate di imprevedibilità, è già un passo avanti verso il miglioramento dell’esperienza marittima complessiva degli ufficiali di coperta e dei passeggeri a bordo.