Come posso trattare il terreno del mio cortile per un giardino sano?

0
4

Un ambiente sano e le piante dipendono da un suolo sano. Se il terreno del tuo giardino è in buone condizioni, non è necessario utilizzare fertilizzanti o pesticidi. Come citato dall’autore e rispettato giardiniere Frank Tozer, “Quando costruisci il terreno, non stai solo migliorando la salute delle piante, ma stai anche migliorando la tua.”.

L’humus comprende compost, foglie, erba tagliata e altri materiali in decomposizione. L’humus fornisce al suolo organico la sua ricchezza. Ma mantiene l’umidità in un po’, drenando a fondo. La nostra qualità premium servizi professionali di trattamento del suolo farà ripartire i tuoi giardini in modo sano. Mantienili produttivi durante la stagione di crescita.

Il terreno del giardino che è organico è sciolto, soffice e pieno dell’aria di cui le piante hanno bisogno per crescere. Contiene anche minerali vitali per la sana crescita delle piante. Un’ampia varietà di organismi viventi vive nel suolo, inclusi vermi, funghi e batteri. Mantenere la terra sana richiede anche un pH adeguato.

Tipi di terreno e loro tessitura

Per garantire la massima salute del suolo, è necessario controllare il pH, i livelli di macronutrienti e il contenuto di minerali. La tessitura del suolo dipende dalla sua sabbia, limo e argilla. Sulla Soil Science Education Page della NASA, puoi trovare una descrizione delle tre componenti principali del suolo e un semplice quiz per determinare il tuo tipo di suolo.

Le particelle di terreno più grandi come la sabbia sono granulose al tatto e costituiscono i pezzi di terreno più significativi. Le particelle di ghiaia sono piccole, lisce quando sono bagnate e polverose quando sono secche. Le particelle più piccole sembrano essere particelle di argilla.

Piatti o fogli di carta si impilano uno sopra l’altro come fanno le particelle di argilla. Puoi dire la consistenza del suolo senza consultare un esperto.

Raccogli una piccola quantità e strofinala tra le dita. Il terreno sabbioso sembra granuloso. Quando il borotalco sembra liscio, il terreno è limoso. Con tempo piovoso, il terreno argilloso diventa scivoloso e appiccicoso e si sente asciutto.

La composizione dei terreni argillosi di solito cade da qualche parte nel mezzo. Le particelle di sabbia evaporano rapidamente, causando carenze di nutrienti nel terreno.

Questi terreni mancano di microbi benefici e di materia organica, di cui le piante hanno bisogno. La sabbia e l’argilla sono più fertili del terreno limoso, che è denso e poco drenato. Invece, puoi usufruire dei servizi professionali di trattamento del suolo per risolvere rapidamente il tuo problema. Il terreno argilloso pesante è spesso, non drena bene e si screpola quando è asciutto.

Le particelle di argilla hanno uno spazio limitato tra di loro. La materia organica e i microrganismi non sono molto comuni nei terreni. È difficile per le piante crescere in un terreno duro.

Le colture di copertura

È un tipo di vegetazione temporanea seminata in autunno che protegge il suolo dall’erosione e dal vento. Aggiungono anche prezioso materiale organico. Le radici di queste piante sviluppano una struttura densa man mano che crescono, che migliora la struttura del suolo.

Una coltura di copertura previene la crescita delle erbe infestanti, scoraggia insetti e malattie e aggiunge azoto al terreno. Le piante che vengono trasformate nel terreno sono chiamate sovescio.

L’erba medica è la coltura di copertura più comune, seguita dalla segale. Le colture di copertura invernali e le colture di copertura estive vengono seminate alla fine della singola stagione.

Puoi aggiungere azoto e materia organica al tuo terreno piantando fagioli, lenticchie, trifoglio dolce, fagioli dall’occhio o persino piselli dall’occhio come raccolto di letame estivo.

Un non legume come il miglio, il sorgo da foraggio o il grano saraceno fornisce biomassa e sopprime le erbacce. La protezione del suolo in bassa stagione è l’obiettivo delle colture di copertura invernali. I legumi fissano l’azoto, rendendoli una scelta efficace per le colture di copertura invernale.

La scelta di colture resistenti al freddo, come la veccia pelosa e la segale, è saggia per gli stati del nord e gli stati del sud hanno più colture di copertura invernale. Alcuni esempi di queste piante sono trifogli, vecce, medici e piselli.

Una miscela di cereali invernali, solitamente avena, segale o grano, può essere piantata per beneficiare dei semi. Seguente la coltura dei raccolti estivi

Il tuo terreno potrebbe richiedere ulteriori aggiustamenti (come la calce). I semi delle colture di copertura dovrebbero essere sparsi leggermente.

Tra le file di ortaggi, le colture di copertura vegetale con circa un mese di anticipo.

Mantieni le colture di copertura dall’impostazione alla semina, altrimenti potrebbero diventare invasive.
Piantare fino a 2-3 settimane prima di dissodare il raccolto nel terreno. Incorporando le colture di copertura con una motozappa, puoi preparare il terreno.

L’aria

L’aria è necessaria anche per supportare la fotosintesi delle piante nel suolo e fuori terra. Il suolo trasporta azoto atmosferico, che le piante possono utilizzare. L’ossigeno nel suolo è fondamentale per la sopravvivenza degli organismi del suolo benefici per le piante.

C’è abbastanza spazio tra le particelle di terreno ricco in modo che le piante possano respirare. Nei terreni argillosi e limosi, ci sono minuscole particelle strettamente ammassate insieme. La sabbia ha il problema opposto; le sue particelle sono troppo grandi e disperse. L’eccesso di aria nel terreno sabbioso provoca una rapida decomposizione della materia organica.

Il compost è la principale sostanza organica che aiuta a bilanciare l’apporto d’aria del suolo, che dovrebbe essere di circa il 25%. Dovresti evitare di calpestare o usare attrezzature pesanti per compattare il terreno e ti preghiamo di stare lontano dal terreno inzuppato quando lo lavori.

La vita del suolo

Per un suolo sano, ci deve essere una popolazione sana di organismi. Prova a contattare i servizi di trattamento del suolo professionali per ottenere il miglior risultato dal terreno del tuo giardino. Le piante sono in grado di ottenere nutrienti dai vermi e i vermi legano le particelle di terreno in aggregati in modo che il terreno rimanga soffice e sciolto.

Diversi tipi di organismi possono essere trovati nel suolo, inclusi vermi, nematodi, collemboli, batteri, funghi, protozoi, acari, ecc.

Puoi acquistare questi organismi nel terreno, ma se non fornisci un ambiente adatto, languiranno.

L’aria, l’acqua e il cibo di cui hanno bisogno consentiranno loro di prosperare se hanno l’ambiente giusto.

Il pacciame è fondamentale

La muffa ha diversi vantaggi, tra cui mantenere l’umidità del suolo, prevenire la compattazione e ridurre la crescita delle erbe infestanti. Anche il pacciame si rompe, rilasciando nutrienti utili nel terreno. Lo sforzo manterrà il tuo giardino sano, indipendentemente dal materiale organico che usi, come trucioli di legno, foglie o aghi di pino.

Analizza il terreno

Se non testi il ​​tuo terreno, non saprai mai cosa sta succedendo. I servizi professionali per il trattamento del suolo offrono kit di analisi del suolo economici e facili da usare. Se comprendi la composizione organica del tuo terreno, sarai in grado di scegliere i modi per migliorarlo anno dopo anno.

Usa letame animale invecchiato

Aumenta la salute e la fertilità del suolo aggiungendo letame animale invecchiato. Il letame animale fresco brucia le piante e ospita agenti patogeni che possono danneggiare l’uomo. Per migliorare la qualità del terreno del giardino, lasciare invecchiare i rifiuti da alcuni mesi a un anno.

Gli escrementi di animali includono escrementi di pollo, escrementi di coniglio, escrementi di cavalli, escrementi di capre e escrementi di pecore, compresi escrementi di pipistrelli, che sono ricchi di sostanze nutritive e migliorano la struttura del suolo.

L’uso di sterco animale nel tuo orto può causare danni ai pesticidi. Contengono pesticidi ed erbicidi, che possono essere difficili da rimuovere dal terreno.

Valutazione della salute del suolo

Azoto, fosforo e potassio sono i tre elementi più critici per la crescita delle piante. Le piante assorbono i nutrienti primari essenziali dal terreno. Quindi, sono conosciuti come macronutrienti.

Un fertilizzante completo contiene tutti e tre i nutrienti, ma non è completo. Molte piante richiedono nutrienti secondari come calcio, magnesio e zolfo. Ferro, rame, manganese e zinco tendono ad essere micronutrienti inadeguati.

I micronutrienti possono avere funzioni addestrate, come il cobalto, che la maggior parte delle piante non utilizza. Ma i legumi hanno bisogno di fissare l’azoto. Le letture del pH sono un altro utile indicatore dell’equilibrio acido-alcalino nel terreno. Il terreno sano comprende questi elementi, così come la giusta consistenza.

Infine

Le informazioni sulle modifiche del terreno dovrebbero aver risposto alla tua domanda sulla creazione del terreno ideale per il tuo giardino e fornirti alcune idee rapide e dirette. In caso di problemi, contattare i servizi professionali di trattamento del suolo. Buon giardinaggio!

Autore – Dustin Pope, presidente di Tree Doctor, la saggezza è immagazzinata nella salute ottimale di alberi, piante e arbusti nel paesaggio di San Diego. È molto appassionato di creare consapevolezza per la gestione della salute degli alberi e di educare le persone sulle conseguenze dell’ignorare le esigenze sanitarie uniche degli alberi. Crede nei risultati sostenibili utilizzando una tecnologia avanzata rispettosa dell’ambiente.

Ama scrivere di problemi sanitari di alberi e piante, diagnosi e trattamento di insetti e malattie, cura del suolo e delle radici rendendo le persone consapevoli attraverso la sua esperienza e mantenendo sano e bello il paesaggio della contea di San Diego. Resta sintonizzato sugli articoli recenti per sapere tutto sugli insetti nocivi e sulle malattie che ostacolano la salute degli alberi, i nutrienti degli alberi, la cura del suolo, la gestione delle radici, la fertilizzazione delle radici profonde e altri stress per gli alberi.