Sfide finanziarie nella vendita al dettaglio e le loro soluzioni: i punti di vista degli esperti

0
27
Sfide finanziarie nella vendita al dettaglio e le loro soluzioni: i punti di vista degli esperti

Le operazioni e i processi del settore della vendita al dettaglio sono stati sottoposti a continui cambiamenti sin dall’evoluzione della tecnologia. I rivenditori che si sono adattati rapidamente al cambiamento hanno dovuto affrontare meno sfide di quelli che non potevano, soprattutto per quanto riguarda la gestione finanziaria.

Essendo un elemento significativo di qualsiasi attività di vendita al dettaglio, tenendo conto dei rivenditori di solito diventa impegnativo a causa di varie altre responsabilità cruciali che richiedono maggiore attenzione. Poiché le finanze sono le fondamenta di un’azienda, le sfide della gestione finanziaria possono potenzialmente distruggere l’intera attività se non vengono soddisfatte in tempo.

Molte società di vendita al dettaglio hanno dichiarato fallimento dal 2017 e, all’indomani dell’epidemia di COVID-19, più rivenditori hanno dovuto chiudere le loro attività. Quindi controlliamo queste statistiche facendo luce sulle cifre.

  • C’erano 442.597 negozi al dettaglio negli Stati Uniti nel 2019 (NACS, 2020)
  • A dicembre 2020, il mercato al dettaglio statunitense ha registrato un calo dello 0,7% su base mensile (US Census Bureau)

Tuttavia, la crescita complessiva del mercato non è stata influenzata. Dai un’occhiata al grafico qui sotto.

Fonte
Fonte

Mentre il mercato al dettaglio globale sta andando bene, i paesi devono assicurarsi che le piccole e medie imprese al dettaglio e anche le grandi società di vendita al dettaglio non sopportino le perdite sulla scia di una crisi. Questo può essere vantaggioso per tutti: proprietari, dipendenti e clienti. Ecco alcune misure politiche che i paesi possono adottare per migliorare la resilienza del settore della vendita al dettaglio, garantendo il minor effetto possibile in una crisi futura.

  • Dovrebbero essere implementati schemi di assistenza alla liquidità per le attività al dettaglio di tutte le dimensioni
  • Aiuta i rivenditori di articoli essenziali a gestire la carenza di manodopera
  • Fornire supporto nell’attuazione di norme e linee guida sul distanziamento sociale
  • Assicurarsi che la competitività rimanga sufficiente
  • Aiuta i rivenditori fisici a connettersi con i distributori online, aiutandoli con la continuità aziendale in caso di emergenza

Cosa sta succedendo nel mercato al dettaglio degli Stati Uniti?

Secondo The US Census Bureau, il mercato al dettaglio statunitense ha registrato una crescita anno su anno del 2,9% registrata a dicembre 2020. Raccogliendo i numeri, le vendite al dettaglio totali negli Stati Uniti per l’intero 2020 hanno indicato una crescita dello 0,6% rispetto al 2019. Tuttavia, il tasso di disoccupazione nel commercio al dettaglio ha raggiunto il 6,7% nel novembre 2020 rispetto al 2019. Per molte ragioni, la mancanza di fondi, o dovremmo dire, la mancanza di un’adeguata gestione finanziaria, è stata una delle ragioni principali alla base della disoccupazione e delle attività al dettaglio chiudersi.

Considerando che le sfide finanziarie devono essere affrontate per sopravvivere e, di fatto, prosperare nel settore della vendita al dettaglio, andiamo oltre e leggiamo cosa dicono gli esperti sulle difficoltà economiche nella vendita al dettaglio e sui modi per evitarle.

1. Cindy Corpis, CEO di SearchPeopleFree

Sfida 1 – Problemi di flusso di cassa

Per la maggior parte degli imprenditori, la gestione del flusso di cassa è una battaglia senza fine. Oltre a coprire le spese ricorrenti chiave come stipendio e affitto, devi anche pagare le tasse aziendali, saldare le fatture dei fornitori e acquistare forniture e attrezzature per mantenere la tua attività in funzione.

Soluzione

Potresti anche voler ottimizzare la procedura di pagamento della tua azienda in modo che i clienti possano pagarti più rapidamente e facilmente. Un’altra alternativa è pagare i tuoi fornitori a rate.

Sfida 2 – Marketing

Le piccole imprese trovano difficile competere con enormi campagne di marketing ad alta intensità di dollari.

Soluzione

Dovrai avere fantasia se vuoi rimanere competitivo senza esaurire le tue riserve di cassa. Piuttosto che solo pubblicità, prova a creare contenuti SEO utili.

2. Gerrid Smith, Chief Marketing Officer di Joy Organics

Debito eccessivo

Gli imprenditori sono comprensibilmente orgogliosi della loro capacità di “avviare” la loro strada verso il successo, quindi non è raro che si indebitino per far decollare le loro imprese. Tuttavia, esiste una cosa come avere troppi debiti aziendali. Forse hanno accumulato un po’ troppi debiti con una carta di credito personale, o il loro banchiere locale ha fornito una linea di credito che ora è esaurita e ha un tasso di interesse elevato.

Indipendentemente dallo strumento di prestito utilizzato, questi scenari possono avere gravi conseguenze a breve e lungo termine per l’organizzazione. Ad esempio, l’inizio del flusso di cassa positivo di un’azienda può richiedere del tempo e nel frattempo devono essere pagati dipendenti, fornitori e spese generali.

3. Adam Wood, co-fondatore di RevenueGeeks

Sfida – Termini di credito con tempi sfavorevoli

Potresti essere abbastanza fortunato da avere condizioni di credito totalmente sincronizzate, il che significa che le condizioni di credito fornite dai tuoi fornitori corrispondono esattamente a ciò che hai impostato per i tuoi consumatori. Tuttavia, per molti imprenditori, questo non è il caso. Ad esempio, puoi trovarti in una situazione in cui i tuoi clienti hanno 20 giorni per pagarti, ma i tuoi fornitori vogliono il pagamento entro una settimana. Questo è quando iniziano a comparire problemi di flusso di cassa.

Soluzione: mettere in atto misure finanziarie

Se le tue condizioni di credito non sono sincronizzate, il primo passo che qualsiasi commerciante dovrebbe fare è provare a rinegoziare i termini con clienti o fornitori. Sfortunatamente, questa non è sempre un’opzione, quindi dovrai disporre di un supporto finanziario per la tua azienda di vendita al dettaglio. Il finanziamento con fattura potrebbe essere la soluzione che stai cercando. È quando un istituto finanziario concede a un’azienda un prestito a breve termine garantito dalle fatture che hai inviato in precedenza.

4. Dan Close, fondatore e CEO di Buy Houses In Kentucky

Sfida: non pagare le bollette in tempo

È importante che fornitori, proprietari e servizi di pubblica utilità vengano pagati in tempo. L’occasionale ritardo di pagamento può passare inosservato, ma rimettere ripetutamente i pagamenti in ritardo può essere molto costoso per una piccola impresa. Rapporti con i fornitori danneggiati, essere tagliati fuori dai servizi vitali ed essere perennemente in ritardo con il pagamento dei debiti possono avere un’enorme influenza sul benessere e sulle prestazioni finanziarie di un’azienda.

Le attività di contabilità fornitori (AP) sono ancora gestite manualmente dal 55% delle organizzazioni, secondo la ricerca di PayStream Advisors. Farlo richiederebbe molto tempo e sarebbe soggetto a frodi ed errori. Oltre ad aiutare a eliminare gli errori di immissione dei dati e le frodi attraverso una serie di controlli “touchless” che funzionano dietro le quinte, un sistema automatizzato consente di risparmiare tempo e denaro. Combinando tutte queste funzionalità, il software di automazione della contabilità fornitori offre vantaggi significativi alle organizzazioni che lo utilizzano.

Soluzione: automatizzare le attività AP

Automatizzando le attività AP, i dipendenti finanziari possono risparmiare tempo e fatica. L’utilizzo di un sistema automatizzato può essere utilizzato per inviare fatture, gestire il processo di approvazione delle fatture e trasmettere i pagamenti ai fornitori invece di monitorare manualmente le fatture fornitore.

5. Gerrid Smith, Direttore marketing di Joy Organics

I costi non vengono previsti in modo efficace

Nel settore della vendita al dettaglio, non avere il processo corretto quando si tratta di acquistare azioni può portare rapidamente a problemi di flusso di cassa. Se non è disponibile un budget di acquisto fisso, le aziende potrebbero finire per acquistare troppo inventario. La gestione della merce è un’operazione dispendiosa in termini di tempo che varia a seconda del tipo di prodotto, della quantità della consegna e della destinazione degli articoli. Ma, come per qualsiasi cosa al dettaglio, la parte più importante della transazione è il pagamento. La preparazione anticipata delle ricevute delle merci può aiutare a risolvere i problemi di flusso di cassa.

6. Tanya Zhang, co-fondatrice di Nimble Made

Ottenere nuovi consumatori

Per almeno i prossimi mesi, riportare i clienti in negozio sarà uno dei compiti più difficili. Il comportamento dei consumatori cambierà e i consumatori potrebbero essere meno inclini a lasciare le loro case e visitare i rivenditori. Uno dei metodi più importanti che i commercianti offline possono utilizzare è rispettare tutte le precauzioni di sicurezza e rassicurare i propri clienti. A parte questo, le offerte EMI allettanti possono aiutare a riconquistare clienti. La possibilità di consegnare gratuitamente EMI direttamente presso il punto vendita può aiutare i negozi a vendere rapidamente prodotti, in particolare articoli ad alto costo.

7. Sally, co-fondatrice di FastPeopleSearch.io

Molte attività di vendita al dettaglio stanno affrontando sfide oggi, la più significativa è quella dei problemi finanziari. Le aziende devono prendersi cura delle proprie finanze per assicurarsi di poter avere successo e crescere. È qui che diventa essenziale per loro identificare i segni di problemi per risolvere i loro problemi di denaro prima che inizino a influenzarli troppo. Come imprenditore, ecco alcune cose che dovresti sapere sulle sfide finanziarie affrontate dalle attività di vendita al dettaglio e su come evitarle:

Sfide affrontate dalle imprese di vendita al dettaglio

  • Deposito inadeguato
  • Inventario elevato
  • Reclami dei clienti

È possibile cercare diversi segnali per sapere se le difficoltà finanziarie possono iniziare a influenzare un’attività di vendita al dettaglio. Ecco l’elenco di loro:

Segni di guai

  • Dati di vendita in calo
  • Ritardi nei pagamenti da fornitori e dipendenti
  • Scarsa gestione del flusso di cassa
  • Mancanza di concentrazione

Cosa si può fare

  • I rivenditori devono concentrarsi sul miglioramento del flusso di cassa attraverso migliori pratiche di gestione dell’inventario
  • Devono anche assicurarsi di avere una buona comprensione di ciò che sta accadendo con i prezzi delle materie prime utilizzate nella produzione
  • Dovrebbero anche evitare di fare investimenti speculativi per assicurarsi di non perdere il loro capitale
  • I rivenditori devono comprendere gli strumenti utilizzati nelle previsioni finanziarie per poter pianificare le sfide imminenti

8. Dean, Cucina Infinity

Sfida: avere un inventario sano

Potrebbe essere necessario acquistare all’ingrosso per un evento imminente o per le festività natalizie, il che significa che rimarrai senza soldi fino a quando la merce non sarà venduta. Mantenere l’inventario corretto per la tua attività di vendita al dettaglio può essere complicato. I clienti si aspettano che le loro richieste vengano soddisfatte, ma avere scorte sufficienti potrebbe essere costoso. L’acquisto anticipato dell’inventario riduce il flusso di cassa di un’azienda e nessun commerciante vuole essere spinto a ridurre i prezzi per ritirare la merce dagli scaffali quando sarà il momento. Potrebbe sorgere un problema di flusso di cassa a meno che il tuo negozio non mantenga riserve di cassa per aiutare a combattere questi periodi frenetici man mano che si presentano.

Soluzione: prendi in considerazione sconti all’ingrosso

Per evitare di vendere le tue azioni in perdita, potresti considerare di offrire sconti ai clienti che acquistano grandi quantità dei tuoi prodotti. Devi decidere quale è il migliore per la tua attività: mantenere i prodotti sugli scaffali più a lungo del previsto, ottenendo un prezzo inferiore, o vendere enormi volumi di stock a un prezzo ridotto, consentendoti di risparmiare spazio e passare al lotto successivo di articoli .

Conclusione

Dopo aver ottenuto preziosi consigli da questi esperti, ora sappiamo che una gestione finanziaria efficiente è impegnativa ma non impossibile e puoi utilizzare un buon software di vendita al dettaglio per gestirla senza intoppi. Ad esempio, mentre molti scelgono di esternalizzare contabilità commerciale al dettagliodiversi rivenditori lo gestiscono internamente e molti lo gestiscono autonomamente,

Poiché la gestione finanziaria e la contabilità sono interconnesse, la tua prossima migliore azione come imprenditore al dettaglio dovrebbe essere quella di stabilire un processo in grado di sincronizzare entrambe e altre funzioni cruciali per una migliore performance finanziaria. Dopotutto, questo è tutto ciò di cui hai bisogno per sbloccare la crescita e l’espansione.