Costruire una cultura aziendale inclusiva

0
15

Anche nel mondo socialmente distante di oggi, la cultura di un’azienda o di un’organizzazione diventa cruciale per la vita quotidiana e la routine dei dipendenti e persino del management. È ciò che costituisce l’ambiente e il tipo di ambiente in cui ogni membro del team opererà e prospererà.

Se qualcuno vuole che la propria organizzazione prosperi, è fondamentale coltivare una cultura aziendale sana e positiva. Assicurati che tutti siano inclusi o svolgano un ruolo chiave nell’azienda è qualcosa che vorrai esaminare. Niente aumenta il morale dei dipendenti meglio di un generale senso di comunità.

Cosa significa essere un’azienda ‘inclusiva’?

Cultura aziendale inclusiva significa che ci sono sforzi attivi per promuovere un senso di comunità per tutti, indipendentemente dalla posizione o dallo status all’interno dell’azienda. È diverso dalla diversità poiché puoi avere un team di persone con background diversi, ma non implica automaticamente che queste persone condividano un senso di appartenenza.

Questo senso condiviso di appartenenza, comunità o collettivo avrà un impatto significativo sulla produttività e sulle prestazioni dell’azienda. Uno studio condotto da Harvard Business Review ha anche scoperto che i team che adottano uno stile di lavoro più inclusivo sono in grado di risolvere i problemi più velocemente.

Ora che sappiamo cosa significa essere un’azienda con una cultura inclusiva e persino i suoi vantaggi, immergiamoci in un paio di modi attraverso i quali puoi iniziare a farlo per la tua azienda o il tuo team.

4 modi per promuovere una cultura aziendale più inclusiva

1. Dare priorità all’istruzione allo scopo di disimparare pregiudizi radicati

Senza istruzione, le persone che provengono da culture diverse porteranno sicuramente con sé pregiudizi inconsci che non sapevano fossero prevenuti in primo luogo. Esempi di questi pregiudizi sono il razzismo, il regionalismo, l’età, il pregiudizio di genere, tra gli altri.

Il disapprendimento di questi pregiudizi radicati non si limita ad assumere come rappresentanti i membri del team appartenenti a fasce demografiche diverse; l’istruzione diventa un aspetto critico di questo passaggio.

2. Aprire spazi per la libera espressione dei dipendenti e incoraggiare la libera espressione

Sarà molto difficile sapere quali aspetti dell’organizzazione migliorare o su cui concentrarsi se mancano gli insight. Non c’è modo migliore per indagare sugli aspetti positivi e negativi dell’azienda che chiedere ai membri del team stesso cosa ne pensano.

È essenziale rendere disponibili tutti i possibili canali di comunicazione e coordinamento all’interno della propria organizzazione. Creare una cultura aziendale inclusiva significa che l’ascolto e la comprensione di prospettive diverse a tutti i livelli diventa una parte fondamentale della gestione.

Ecco un paio di domande che puoi iniziare durante la tua indagine:

  • Quali sono le cose su cui la nostra azienda può migliorare quando si tratta di prendersi cura dei propri dipendenti mentre lavoriamo verso i nostri obiettivi aziendali?
  • Quali sono le cose che dovremmo mitigare o evitare di fare?
  • Quanto sei soddisfatto della tua esperienza complessiva qui in azienda?

3. Accogliere favorevolmente le differenze individuali e incoraggiare critiche costruttive tra i dipendenti

Oltre a creare uno spazio sicuro in cui i dipendenti possano esprimere le loro opinioni ed esprimersi, è importante incoraggiarli a condividere le loro vite, i loro background, le loro stranezze e tutto sul posto di lavoro. È importante riconoscere queste differenze e stabilire che non deve aver luogo alcun antagonismo, ma le critiche alle differenze o agli scontri devono essere risolte attraverso critiche costruttive e ben intenzionate.

Alcune aziende hanno esplorato la creazione di uno spazio specifico per questo scopo, in cui i dipendenti possono condividere di più sulle cose che contano per loro personalmente. Ciò consentirà agli altri dipendenti di conoscere meglio le reciproche vite, di capire meglio da dove vengono gli altri quando si verificano gli scontri e quindi promuovere un ambiente più compassionevole.

4. Pianificare attività ed eventi specifici per promuovere l’inclusività

Un team in crescita significa che ci sono sempre più volti con cui familiarizzare e conoscere. È importante assicurarsi che l’azienda si concentri sulla fidelizzazione dei dipendenti e sia in grado di calibrare la propria base e livellarsi a vicenda.

Questo può assumere molte forme diverse, come riconoscere e accogliere le tradizioni dei compagni di squadra o restrizioni o considerazioni dietetiche. Diventa importante pianificare le funzioni aziendali in base alle preoccupazioni e alle considerazioni concrete dei propri dipendenti.