Come far pensare ai tuoi dipendenti come un capo usando Open Book Management?

0
10

Open Book Management è uno stile di gestione che consente ai dipendenti di avere un maggiore accesso alle informazioni finanziarie e di altro tipo all’interno dell’azienda. Ciò consente loro di prendere decisioni migliori, assumersi la responsabilità del proprio lavoro, ottenere risultati migliori e persino responsabilizzarsi prendendo decisioni a beneficio dell’organizzazione e di se stessi personalmente.

Che cos’è Open Book Management (OBM)?

Open Book Management (OBM) si riferisce a una filosofia di gestione che promuove trasparenza, responsabilità e collaborazione. Aiuta i dipendenti a prendere decisioni più intelligenti ea sentirsi più coinvolti sia nei successi che nelle sfide dell’azienda.

Perché è necessario OBM?

Se non ti occupi di gestione di libri aperti, probabilmente lascerai al caso ciò che i dipendenti capiscono veramente delle prestazioni dell’azienda. Potrebbero anche pensare che i loro posti di lavoro siano minacciati da cambiamenti nella strategia o nelle priorità aziendali. Questo può portarli ad agire senza capire perché dovrebbero farlo e perché tali azioni andrebbero a beneficio dell’azienda nel suo insieme.

Open Book Management offre a tutti nella tua azienda l’accesso a informazioni finanziarie e strategiche rilevanti che coinvolgono molti aspetti della gestione dell’azienda, dai dati sulle vendite e le spese, alle proiezioni del flusso di cassa e alle previsioni di redditività aziendale, in modo che tutti possano vedere se le cose stanno andando bene o male tu come proprietario/gestore/dipendente allo stesso modo!

Normalmente prima di iniziare qualsiasi formazione sui dati finanziari dei dipendenti in azienda, chiedo ai dipendenti di indovinare determinati dati finanziari. Cose come entrate, margini, profitti, quante tasse sono state pagate, ecc. Il feedback è invariabilmente molto deludente poiché le ipotesi sono così lontane dalle cifre effettive.

Vorresti sapere come sta tracciando finanziariamente la tua attività? Vuoi capire la strategia aziendale o dove sta andando l’azienda? Vorresti avere un’idea di come sarebbe l’azienda tra 3 e 5 anni? Questa è una domanda retorica e posso confermare che i tuoi dipendenti ne trarrebbero vantaggio e vorrebbero anche conoscere queste risposte.

I vantaggi di OBM

  • I dipendenti si sentono apprezzato. Questo è ottimo per creare coinvolgimento.
  • I dipendenti possono fare decisioni migliori. (Questa è una sorpresa per molti imprenditori: la maggior parte dei dipendenti vuole davvero prendere decisioni migliori per l’azienda. E quando lo fa si sente più soddisfatto del proprio lavoro e dell’azienda.))
  • I dipendenti lo sono più produttivo, più felice e innovativo. (OBM supporta il trattamento dei dipendenti come adulti maturi e meno come bambini che richiedono protezione e microgestione.)
  • I dipendenti lo sono più impegnato nel loro lavoro perché hanno un accresciuto senso di appartenenza. Questo a sua volta li ispira a migliorare continuamente il proprio lavoro.
  • I dipendenti tendono anche ad essere leali perché sanno che se qualcosa va storto sul lavoro, qualcuno si prenderà cura di loro (ad esempio, il capo). Poiché la gestione del libro aperto crea coinvolgimento, soddisfazione sul lavoro, produttività e così via, migliora la lealtà nei confronti dell’azienda?

Come essere un Open Book Manager?

Sii trasparente sulle informazioni finanziarie e strategiche.

Open Book Management significa essere aperti con i dipendenti su tutto ciò che influisce sul loro lavoro e su come questi influiscono sulle prestazioni aziendali. Non si tratta solo di condividere i numeri. I dipendenti devono capire in che modo tutti gli aspetti del proprio lavoro influiscono su questi numeri e cosa possono fare per migliorare le prestazioni proprie o dei propri team…

Condividi tutti i dati aziendali rilevanti con i dipendenti e consenti loro di prendere decisioni per il miglioramento dell’azienda. Ciò significa condividere rapporti sulle vendite, proiezioni dei ricavi, fogli di budget, ecc. Quindi istruirli su ciò che possono fare su base giornaliera per influire sulle loro prestazioni. – |Ad esempio, potrebbero aumentare il volume delle vendite o ridurre i costi riducendo i livelli di inventario, essere meno inclini a offrire sconti, ecc., qualunque esso sia! Incoraggiare i dipendenti a condividere anche le loro idee e suggerimenti; in questo modo assicurerai una migliore efficienza complessiva sul posto di lavoro che si traduce in migliori prestazioni da parte dei membri del personale nel tempo.

Passaggi per creare una cultura del libro aperto

  • Creare una cultura della trasparenza.
  • Garantire che i dipendenti siano parte dei processi decisionali che influiscono direttamente sul proprio lavoro, dopotutto sono gli esperti nelle loro funzioni lavorative.
  • Fidati dei tuoi dipendenti. Fornisci loro la formazione necessaria in modo da avere fiducia nelle loro capacità. Se ti manca la fiducia nelle loro capacità, non sarai mai in grado di costruire quella fiducia..
  • Dai la libertà ai tuoi dipendenti di prendere decisioni. Avere strumenti regolari e incontri individuali ti garantirà di avere dei limiti intorno a questa libertà.
  • Crea all’interno della tua cultura una mentalità orientata al miglioramento continuo. I dipendenti che sono alla “faccia del carbone” della tua attività sono quelli nella posizione migliore per esplorare le opportunità di come potrebbero svolgere meglio il loro lavoro. Esempi di questo potrebbero essere più veloci, più economici o con uno standard più elevato.

Condividi tutti i tuoi dati aziendali con i dipendenti e consenti loro di prendere decisioni per il miglioramento dell’azienda

Per far pensare ai tuoi dipendenti come un capo, dovrai condividere con loro dati aziendali rilevanti.

  • Dai loro la libertà di prendere decisioni da soli. Fai sapere loro che fanno parte dell’azienda e che ti fidi di loro, anche se commettono errori sul percorso. Come esseri umani, conserviamo solo una piccola percentuale delle informazioni che ci vengono raccontate. Tuttavia, siamo molto bravi a conservare le informazioni che deduciamo dalle nostre intuizioni. E le intuizioni si formano fondendo il nostro senno di poi (esperienze passate) con la nostra previsione (a cosa miriamo).
  • Assicurati che comprendano gli obiettivi e gli obiettivi aziendali, nonché ciò che ci si aspetta da loro affinché questi obiettivi possano essere raggiunti dai membri del team o dai dipartimenti.

Partecipa al gioco

Considera di offrire loro una “partecipazione al gioco”. Questo è un argomento a sé stante, ma è intrinsecamente legato alla gestione del libro aperto. Lo stipendio o il salario che paghi ai tuoi dipendenti dovrebbe almeno essere correlato al mercato. Questo è giusto per te e per loro.

Sarebbe bello credere che uno stipendio legato al mercato e una cultura amichevole sarebbero sufficienti per garantire la motivazione di tutti i tuoi dipendenti, ma purtroppo di solito non sono sufficienti. Alcuni dei tuoi dipendenti possono essere auto-motivati, ma quello che vorremmo fare è aumentare questo livello di auto-motivazione in tutti i dipendenti, anche quelli che sono già auto-motivati. Lo facciamo collegando alcuni dei premi finanziari ottenuti attraverso questo sforzo extra a tutti i dipendenti.

Lo facciamo attraverso schemi di partecipazione agli utili o partecipazione virtuale. Ma come parola di cautela, questi metodi di incentivazione non funzionano finché non hai imparato la gestione del tuo libro aperto.

Conclusione

Open Book Management è il modo sicuro per migliorare le prestazioni finanziarie a lungo termine della tua azienda. È semplice in linea di principio, ma ingannevolmente difficile da padroneggiare veramente. La piena implementazione in un’azienda richiederà mesi o anni, poiché di solito sono necessari un’ampia formazione e perfezionamento delle competenze, in particolare per quanto riguarda l’alfabetizzazione finanziaria, la strategia aziendale o persino il miglioramento continuo. I vantaggi sono tuttavia significativi in ​​quanto l’azienda si posizionerà in un vantaggio competitivo e migliorerà la soddisfazione dei dipendenti (e dell’imprenditore) e i risultati finali.

Autore – Sean Foster aiuta imprenditori e professionisti a far crescere le loro attività, migliorare la redditività dei profitti e consentire loro di riguadagnare quella componente spesso mancante, l’equilibrio tra lavoro e vita privata. Lui stesso è sia un imprenditore che un imprenditore che ha anni di esperienza nel mondo reale e offre servizi ai clienti in tutta la Nuova Zelanda. https://www.seanfoster.co.nz/.