Un lifting può essere pericoloso? – Blog di chirurgia faccia a faccia

0
16

Un lifting è una delle procedure più conosciute e standard della chirurgia plastica. Ma proprio come qualsiasi altra procedura cosmetica, un lifting presenta rischi e potenziali svantaggi.

Tuttavia, se ti ritrovi a lottare con la pelle cadente sul viso o con il grasso in eccesso intorno al mento e alla mascella, un lifting potrebbe essere perfetto per te. Puoi ottenere risultati sorprendenti con il chirurgo giusto, ad esempio un lifting a Beverly Hills.

Ma come con qualsiasi altra procedura cosmetica, ci sono aspetti negativi. Diamo un’occhiata più da vicino a cosa comporta un lifting e come può influenzare il tuo aspetto:

Cos’è un lifting?

I lifting sono procedure cosmetiche che possono aiutare a invertire i segni dell’invecchiamento e migliorare i contorni del viso. I due lifting più comuni sono chirurgici e non chirurgici e ognuno ha i suoi vantaggi e rischi.

In un lifting chirurgico, il chirurgo rimuoverà la pelle in eccesso e poi rimodellerà il viso con punti di sutura. Poiché comporta il taglio della pelle, questa procedura comporta alcuni rischi, tra cui sanguinamento, infezione, intorpidimento e gonfiore. La paralisi del nervo facciale è un altro possibile effetto collaterale, quindi è essenziale seguire attentamente le istruzioni post-operatorie dei medici.

I lifting non chirurgici sono procedure minimamente invasive che possono aiutarti a ottenere una mascella più stretta o un’area della guancia più sollevata senza causare danni permanenti al tessuto sottostante. Includono iniezioni di filler dermico e trattamenti laser.

A differenza dei lifting chirurgici, queste opzioni ti consentono di continuare a muoverti generalmente dopo la procedura. Tuttavia, entrambe le opzioni comportano dei rischi, quindi parlane con il tuo medico prima di decidere.

Quali sono i tipici effetti collaterali dopo il lifting?

Come con qualsiasi intervento chirurgico, un lifting ha alcuni potenziali effetti collaterali. L’effetto collaterale più comune è gonfiore e lividi. Questi effetti collaterali di solito si risolvono dopo i primi giorni e dovrebbero scomparire completamente in circa due settimane.

Altri possibili effetti collaterali includono:

Dolore

Avere un lifting è visto come un intervento chirurgico. Di conseguenza, dovrebbe essere previsto un notevole disagio. Puoi usare sia antidolorifici da banco che prescritti per trattare il dolore e il disagio. Nella maggior parte delle situazioni, il disagio raggiunge il suo apice intorno al terzo o quarto giorno e poi inizia a diminuire.

Molti altri rischi sono associati al lifting, come infezioni e increspature, ma sono generalmente considerati molto rari e possono essere trattati con successo. Ancora una volta, come con qualsiasi intervento chirurgico, i pazienti dovrebbero parlare con il proprio medico prima di considerare un lifting per assicurarsi che sia sicuro per t

Gonfiore e infiammazione

La maggior parte delle persone che hanno un lifting sperimenteranno edema. È solo il normale processo di riparazione del corpo e non è allarmante. Dopo i primi giorni, l’infiammazione di solito inizia a placarsi. La maggior parte dei pazienti, nel frattempo, continua ad avere qualche edema per settimane dopo il trattamento.

Lividi

Non allarmarti se ricevi lividi dopo il trattamento di chirurgia plastica. Questo effetto avverso sarà più evidente durante i primi giorni, specialmente intorno agli occhi.

Il più delle volte, i lividi scompaiono in circa due settimane. Tuttavia, il recupero completo può richiedere diversi mesi. Avrai raggiunto il tuo obiettivo se l’aspetto dei lividi svanisce gradualmente nel tempo.

Cicatrici

Le tue cicatrici appariranno inizialmente rosa e poi diventeranno bianche dopo alcuni mesi. Tuttavia, il chirurgo posizionerà con cura le incisioni durante il trattamento di lifting per ridurre l’esposizione alla cicatrice.

I rischi di avere un lifting

Dopo la nostra discussione sugli effetti collaterali comuni della chirurgia del lifting, diamo un’occhiata ad alcuni dei gravi rischi del lifting. Questi possono essere costituiti da:

Il rischio potenziale di lifting più comune è l’infezione. È possibile sviluppare una malattia dopo l’intervento chirurgico, che può comportare costi aggiuntivi e complicazioni. Ogni volta che un taglio della pelle, come un intervento chirurgico di lifting, è meglio farlo controllare prima dal medico.

Altri potenziali rischi sono:

  1. Sanguinamento
  2. Scolorimento della pelle nel sito delle incisioni
  3. Nervi facciali feriti
  4. Ritardo nella guarigione, specialmente nei fumatori
  5. Cicatrici visibili
  6. Formicolio o intorpidimento vicino alle incisioni chirurgiche
  7. Perdita di pelle o capelli
  8. Trombosi venosa profonda
  9. Rischi di anestesia

Domande frequenti

Un lifting può andare storto?

È più probabile che i fallimenti del lifting si verifichino quando un chirurgo non ha la quantità di istruzione ed esperienza necessarie per eseguire il trattamento con successo. Per qualsiasi intervento chirurgico al viso, dovresti essere sicuro di cercare un chirurgo plastico facciale piuttosto che un semplice chirurgo plastico generale.

Un lifting è una decisione saggia?

Un lifting potrebbe essere l’opzione migliore se l’aspetto del rilassamento cutaneo o delle rughe e delle rughe profonde influisce sulla tua sicurezza o se le procedure più invasive non sembrano funzionare più. Inoltre, non esiste un limite di età superiore per ottenere un lifting.

Quanto durano gli effetti di un lifting?

I risultati di un lifting dovrebbero durare nella maggior parte dei pazienti per circa dieci anni. Gli effetti di un lifting non durano a lungo perché la pelle continuerà a invecchiare in seguito.

Quanto sono scomodi i lifting?

Dopo un lifting, il dolore fisico in genere è relativamente ridotto, ma il gonfiore può far appesantire il viso e darti una profonda sensazione di lividi. La benda sotto il mento che indossi per la prima notte potrebbe sembrare tesa. Ci auguriamo che ti aiuti a sentirti sicuro piuttosto che costretto.