Suggerimenti per vivere una vita più felice e più sana man mano che invecchi

0
5

Gli anziani oggigiorno hanno una durata di vita significativamente maggiore e una migliore qualità della vita rispetto ai loro antenati. Capire perché questo è il caso può aiutare gli operatori sanitari e gli esperti medici a fare ulteriori scoperte al fine di mantenere questa tendenza in corso. È anche importante per determinare i modelli di vita più sani da sostenere per gli anziani e i migliori tipi di assistenza agli anziani.

Capiamo che non si tratta solo di vivere più a lungo, ma anche di vivere vite più sane e più felici. Vita da anziani a volte può essere impegnativo, ma con i nostri suggerimenti che sfidano l’età, puoi vivere la tua vita migliore.

1. Tieni d’occhio ciò che mangi e bevi

Può sembrare ovvio, ma seguire una dieta equilibrata è essenziale per una buona salute, vitalità ed evitare le malattie. Si raccomandano diete a basso contenuto di grassi saturi con abbondanza di frutta e verdura, cereali integrali, salmone grasso e quantità limitate di latticini a basso contenuto di grassi e carne magra.

Ricorda di bere abbastanza acqua per evitare di disidratarti, il che potrebbe lasciarti letargico e disorientato. Anche rimanere idratati con tè, caffè e succhi di frutta è una buona idea, ma le bevande gassate zuccherate dovrebbero essere evitate.

Se consumi alcol, mantieni almeno due giorni alla settimana senza alcol per consentire al fegato di riprendersi dagli effetti dannosi dell’alcol e non bere più del limite giornaliero suggerito.

2. Prenditi cura dei tuoi denti

Spazzola due volte al giorno e usa il filo interdentale una volta al giorno. Il filo interdentale rimuove il cibo e la placca tra i denti, il che aiuta a prevenire le malattie gengivali.

Le malattie gengivali possono portare a gengive doloranti o sanguinanti ed è stata anche correlata a diabete, ictus, malattie cardiache e artrite reumatoide.

Consulta regolarmente il tuo dentista e, se hai una dentiera o un ponte, chiedi al tuo dentista di assicurarsi che si adattino correttamente.

3. Continua ad essere attivo

L’esercizio su base regolare ti mantiene forte e in salute. L’obesità, le malattie cardiache, l’ictus, il diabete e persino il cancro sono tutti ridotti in questo modo. Se ciò non bastasse, mantenersi attivi può aiutarti a sentirti meglio con te stesso, dormire meglio e avere più energia.

Secondo gli standard governativi, le persone anziane dovrebbero impegnarsi in 150 minuti di attività a intensità moderata ogni settimana, oltre a un allenamento di forza due volte a settimana.

Se sembra molto, inizia con moderazione e aumenta gradualmente il tuo peso man mano che acquisisci forza.

4. Sfrutta al massimo l’esperienza del tuo medico

È una buona idea far controllare regolarmente la pressione sanguigna e i livelli di colesterolo dal medico. I livelli di pressione alta aumentano il rischio di ictus e malattie cardiache, ma qualsiasi problema può essere trattato interamente con la medicina.

Mentre sei lì, chiedi al tuo medico il vaccino contro l’influenza stagionale. Una volta raggiunti i 65 anni, o se hai una condizione di salute che ti mette a rischio di complicazioni più gravi se prendi l’influenza, è gratis.

5. Aumenta l’assunzione di vitamine

Molte persone sono carenti di vitamina D e non ne sono consapevoli. Si ritiene che la metà della popolazione adulta ne sia affetta. L’insufficienza di vitamina D è stata correlata al declino cognitivo, alle difficoltà ossee e alle malattie cardiache.

Per una carica di vitamina D, trascorri almeno 15-20 minuti ogni giorno al sole. È anche presente in alimenti come uova e frutti di mare grassi. Consulta il tuo medico per l’assunzione di un integratore di vitamina D.

6. Prenditi cura dei tuoi piedi

Applicare una lozione sui piedi per evitare la pelle secca e tagliare le unghie dei piedi dritte. Assicurati di indossare scarpe comode e di supporto.

Se fanno male, potresti essere tentato di rimanere in pantofole, ma le scarpe da ginnastica sono un’alternativa migliore perché sono più di supporto.

Se i tuoi piedi diventano doloranti, caldi o freddi, o se hai disturbi comuni come calli, borsiti o unghie incarnite, consulta il medico.

7. Organizza le tue abitudini di sonno

Man mano che invecchiamo, molti di noi hanno problemi ad addormentarsi ea rimanere addormentati. Questo potrebbe renderti affaticato e irritabile.

Riduci i sonnellini diurni, sviluppa una routine notturna e vai a letto alla stessa ora ogni notte per evitare l’insonnia.

Prima di andare a letto, prova una bevanda calda come la camomilla o il latte caldo.

8. Sostieni gli esami

L’udito e la vista possono deteriorarsi con l’età, quindi è fondamentale farli esaminare regolarmente. La perdita dell’udito è tipica nelle persone anziane, quindi se devi alzare il volume della TV o hai difficoltà a seguire le conversazioni, consulta il tuo medico. Alcuni apparecchi acustici sono disponibili sul SSN se ne hai bisogno.

Se hai più di 70 anni, fai un esame della vista una volta all’anno e una volta ogni due anni se hai meno di 70 anni. Ciò significa che qualsiasi alterazione della vista può essere rettificata e qualsiasi anomalia può essere rilevata prima che abbiano un impatto importante la tua visione Se hai più di 60 anni, hai diritto a una visita oculistica gratuita.

9. Resta in contatto

Trascorrere del tempo con gli altri potrebbe aiutarti a sentirti meno solo e preoccupato. Se scopri di non essere più in grado di svolgere le attività che ti piacevano in precedenza, considera lo sviluppo di nuovi hobby e interessi o il volontariato.

Effettua videochiamate ad amici e familiari che non vivono nelle vicinanze con Skype.

10. Smetti di fumare

Se non lo sapevi già, il fumo è dannoso sia per il tuo corpo che per il tuo cervello.

È stato collegato a una varietà di problemi di salute, tra cui malattie cardiache, cancro ai polmoni e bronchite.

La buona notizia è che smettere di fumare migliorerà la circolazione, la capacità polmonare e i livelli di energia indipendentemente dalla tua età.