Lifting potenziato con cellule staminali – Definizione, vantaggi e candidatura –

0
13

L’invecchiamento è un processo naturale e inevitabile e, sebbene sia una gioia sperimentare tutto ciò che la vita ha da offrire, il suo effetto sulla pelle e sui tessuti non è affatto così gradito. Le procedure di lifting rallentano i segni di questo fenomeno, consentendoti di sembrare giovane a lungo termine. Nel corso degli anni si sono sviluppate diverse tecniche di lifting facciale e tutte le procedure sono il risultato di un’ampia ricerca.

Uno degli ultimi miglioramenti del tradizionale lifting chirurgico è il lifting potenziato con cellule staminali. Il nuovo e migliorato lifting utilizza la tecnologia delle cellule staminali per produrre un viso naturalmente giovane.

Che cos’è un lifting con cellule staminali?

Un lifting con cellule staminali è una procedura ricostruttiva che inverte i segni dell’invecchiamento (come le rughe) e crea un aspetto del viso più pieno (volume).

Un segno rivelatore dell’invecchiamento è la perdita di volume del viso, evidente come doni intorno alle guance e agli occhi. Mentre alcune persone scelgono di affrontare questa perdita di volume con filler dermici, altre si rivolgono all’innesto di grasso.

L’innesto/trasferimento di grasso è un modo naturale per ripristinare il volume del viso e questa tecnica può essere leggermente aumentata per includere le cellule staminali. Le cellule staminali sono le materie prime del corpo e la linea di base della rigenerazione cellulare.

Quello che potresti non sapere, tuttavia, è che il tuo stesso grasso contiene cellule staminali adulte.

I chirurghi plastici utilizzano la tecnologia delle cellule staminali per raccogliere le cellule staminali dal tessuto adiposo, creando una massa grassa carica. Pertanto, il tessuto adiposo potenziato contiene vasi sanguigni e tessuto rigenerativo essenziali per stimolare la crescita di nuove cellule della pelle.

  • Le cellule staminali stimolano la produzione di nuove cellule a causa dell’abbondanza di fattori di crescita, che stimolano la rigenerazione cellulare.
  • I vasi sanguigni nel tessuto adiposo aumentano l’afflusso di sangue ai tessuti facciali invecchiati.
  • Lo strato di grasso aggiunto aumenta il volume del viso nelle aree target creando un viso più pieno e giovane.
  • L’innesto di tessuto adiposo potenziato con cellule staminali differisce dalle iniezioni di grasso convenzionali a causa dei fattori di crescita delle cellule staminali.

Vantaggi di un lifting potenziato con cellule staminali

Il lifting delle cellule staminali ha i suoi vantaggi rispetto al lifting tradizionale.

Minima invasione

Il lifting delle cellule staminali ha meno incisioni rispetto ai tradizionali lifting. La chirurgia convenzionale del lifting richiede il taglio, il sollevamento e la cucitura della pelle cadente per annullare i segni dell’invecchiamento. Il lifting delle cellule staminali è prevalentemente non chirurgico e prevede iniezioni di grasso potenziato con cellule staminali per aggiungere volume al viso.

Queste iniezioni possono essere combinate con un lifting tradizionale per risultati e ringiovanimento ancora migliori.

Rimpolpa e rassoda la pelle del viso

I fattori di crescita nel grasso innestato stimolano la crescita dei tessuti facciali, invertendo gli effetti dell’invecchiamento aumentando l’elasticità. La massa grassa aggiunge anche volume alle regioni cadenti e incavate del viso.

Aumenta l’afflusso di sangue

Il tessuto adiposo potenziato dalle cellule staminali ha immense capacità rigenerative. Stimolano la crescita di nuovi vasi sanguigni, che ringiovaniscono i tessuti invecchiati e accelerano la guarigione delle ferite.

Migliora il fotoinvecchiamento

Il sole invecchia prematuramente la pelle. I fattori di crescita in un tessuto adiposo potenziato dalle cellule staminali stimolano la crescita di nuove cellule della pelle, che aiuta con la rimozione delle cellule cutanee danneggiate.

Qualifiche per il lifting potenziato con cellule staminali

I segni dell’invecchiamento sono un fattore significativo in qualsiasi procedura di lifting. Affinché il chirurgo plastico possa approvare l’operazione, devono essere presenti segni di invecchiamento da moderati a gravi.

I segni includono:

  • Riduzione della massa facciale
  • Guance cave e orbite
  • Cedimenti della pelle sulle guance e sulla parte inferiore del viso
  • Sacche di grasso disponibili che possono essere raccolte con la liposuzione

Domande frequenti sul lifting delle cellule staminali

Il lifting delle cellule staminali è autentico?

Il grasso contiene cellule staminali che producono fattori di crescita e stimolano la crescita dei vasi sanguigni e di altri tessuti circostanti. I chirurghi plastici che utilizzano questa tecnologia hanno tecniche che aumentano le cellule staminali nel tessuto adiposo prima di innestarlo sul viso.

Come faccio a sapere che il chirurgo plastico esegue autentiche procedure di lifting con cellule staminali?

Richiedi sempre di vedere le prove di certificazione del consiglio dal tuo chirurgo plastico. Chiedi loro la licenza per esercitarsi per assicurarsi che abbiano il permesso di operare. Oltre alle qualifiche, informarsi su prove fotografiche della procedura specifica.

Inoltre, chiedi se il tuo chirurgo plastico è un membro di una società professionale di chirurghi plastici. Tali organizzazioni conducono valutazioni rigorose prima di fornire l’adesione ai professionisti. Pertanto, investi molto nella due diligence prima di affidarti a un chirurgo plastico.

Il lifting delle cellule staminali funziona?

I lifting con cellule staminali aiutano a produrre un’estetica giovanile. Lo strato di grasso aggiunto aggiunge volume al viso, riducendo il rilassamento e riempiendo gli spazi vuoti. Le cellule staminali forniscono fattori di crescita che stimolano la crescita cellulare nei tessuti facciali. Il tessuto adiposo aggiunto aumenta anche l’afflusso di sangue, ringiovanendo i tessuti facciali che invecchiano. La procedura è anche minimamente invasiva.