Effetti collaterali del trattamento con Botox

0
33

Effetti del trattamento con Botox

Gli effetti collaterali del trattamento con Botox includono gonfiore e tenerezza della pelle, lievi lividi e arrossamento. Scopri altri effetti del trattamento con Botox qui.

Che cos’è il trattamento con Botox?

Botox è un popolare trattamento iniettabile che utilizza quantità sicure di tossina botulinica di tipo A per ridurre o eliminare le rughe e le rughe del viso.

Le rughe e le rughe del viso sono comuni sintomi dell’invecchiamento che si formano a causa del ripetuto movimento dei muscoli sulla pelle delicata. Anche i movimenti del viso come sorridere, accigliarsi, masticare e strizzare gli occhi possono far comparire questi sintomi.

Il trattamento con Botox agisce bloccando i segnali dai nervi del paziente ai muscoli. Ciò impedisce ai muscoli trattati di contrarsi, con conseguente minimo di sintomi muscolari.

Sebbene il Botox sia un trattamento temporaneo, piccole dosi regolari possono mantenere la pelle del paziente più sana e giovane per lungo tempo.

Grazie alla sua capacità di eliminare le rughe, le iniezioni di Botox sono comunemente usate per trattare:

  • Zampe di gallina, o rughe che compaiono vicino agli occhi
  • Linee corrugate tra le sopracciglia
  • Pieghe sulla fronte

Tratta anche le condizioni muscolari sottostanti come:

  • Ambliopia (occhio pigro)
  • Emicrania cronica
  • Sudorazione eccessiva
  • Contrazione degli occhi
  • Spasmi al collo
  • Vescica iperattiva

Effetti collaterali del trattamento con Botox

Quali effetti collaterali si aspettano di vedere i pazienti trattati con Botox?

In generale, Botox è considerato un trattamento sicuro con casi molto rari di effetti collaterali negativi.

Tra il 1989 e il 2003, la Food and Drug Administration (FDA) ha riportato solo 36 casi di effetti collaterali negativi associati al trattamento con Botox. Tuttavia, dei 36 casi, 13 erano correlati ad altre condizioni mediche di base.

Come molti altri trattamenti cosmetici, Botox può provocare alcuni effetti collaterali lievi e temporanei sul paziente.

Alcuni dei suoi effetti collaterali comuni includono:

  • Gonfiore e tenerezza intorno all’area iniettata
  • Dolore e lievi lividi intorno all’area iniettata
  • Arrossamento della pelle
  • Palpebre cadenti

Altri effetti collaterali di Botox che i pazienti hanno segnalato includono:

  • Male alla testa
  • Febbre
  • Nausea
  • Occhi asciutti
  • Strappo eccessivo
  • Sorriso storto o sbavando

La maggior parte di questi effetti collaterali è generalmente lieve e scompare entro pochi giorni.

Secondo l’American Society of Plastic Surgeons, è improbabile che gli effetti collaterali dell’iniezione di Botox si diffondano oltre l’area di iniezione e causino gravi effetti su altre parti del corpo.

I pazienti possono ridurre il rischio di effetti collaterali assicurandosi che il loro dermatologo o chirurgo plastico sia certificato dal consiglio per somministrare iniezioni di Botox.

È meno probabile che sperimentino effetti collaterali negativi se le loro iniezioni di Botox sono preparate secondo gli standard della FDA e somministrate da professionisti sanitari esperti.

Cosa aspettarsi durante il recupero

Con le iniezioni di Botox, non ci sono tempi morti per la guarigione. Una volta che i pazienti ricevono le iniezioni, sono liberi di riprendere immediatamente le attività della vita quotidiana.

L’esito dell’iniezione di Botox si vede solitamente entro una settimana, quando la pelle del paziente diventa liscia, impeccabile e priva di rughe.

Tuttavia, gli effetti collaterali imminenti potrebbero richiedere alcuni giorni in più prima che il gonfiore, i lividi e il rossore scompaiano completamente. Dopo la completa guarigione, il paziente inizia a vedere rughe ridotte e pelle più liscia.

Gli effetti del trattamento con Botox possono durare da tre a quattro mesi.

Domande frequenti sugli effetti collaterali

Ecco alcune domande comuni sui trattamenti Botox:

1. Quanto durano gli effetti collaterali del Botox?

Generalmente, gli effetti collaterali di Botox durano da pochi giorni a settimane. Tuttavia, la durata varia da un paziente all’altro. Gli effetti collaterali variano anche a seconda della condizione per la quale il paziente è stato trattato. Se si verificano effetti collaterali che durano più di alcune settimane o diventano gravi, consultare un professionista del chirurgo.

2. Avrò effetti collaterali se interrompo il trattamento con Botox?

I pazienti non manifestano effetti collaterali quando interrompono il trattamento con Botox. Tuttavia, quando la sua azione si attenua, i muscoli e la pelle del paziente spesso tornano al loro aspetto originale. Ciò significa che la loro precedente condizione della pelle potrebbe riapparire. I pazienti devono parlare con i loro chirurghi di come l’interruzione del trattamento può influenzare la loro condizione precedente per prendere le precauzioni necessarie.

3. C’è tempo di recupero dal trattamento con Botox?

Con il trattamento Botox, non ci sono tempi di inattività per il recupero. I pazienti possono riprendere le normali attività subito dopo l’iniezione.

Tuttavia, devono astenersi da attività fisiche intense durante i primi due giorni.

4. Il botox “congelerà” la mia faccia?

Botox non ti congela il viso. La convinzione che l’iniezione di Botox causi uno sguardo congelato (immobile) sui volti dei pazienti è un’idea sbagliata. Mentre la rigidità facciale può verificarsi in alcuni pazienti per la prima volta (o in quelli che necessitano di dosi maggiori di Botox), la rigidità spesso svanisce rapidamente.

Porta via

Le iniezioni di Botox sono sicuramente una buona scelta per le persone che desiderano una pelle più liscia e impeccabile con rughe e linee minime. Come la maggior parte delle procedure mediche, i pazienti che prendono in considerazione le iniezioni dovrebbero aspettarsi alcuni lievi effetti collaterali. Tuttavia, per ridurre il rischio di complicazioni, dovrebbero rivolgersi a professionisti sanitari esperti e certificati dal consiglio che comprendano appieno come funziona il trattamento.

Dysport è anche un trattamento alternativo al Botox, che ottiene gli stessi effetti di levigare le rughe e ripristinare un aspetto rilassato. I pazienti devono inoltre consultare sempre i propri chirurghi in merito alla procedura, agli effetti collaterali e all’esito atteso prima di eseguire l’iniezione. Questo li aiuterà a rimanere al sicuro anche mentre cercano di migliorare il loro aspetto facciale attraverso iniezioni di Botox o Dysport.