Mosche bianche sulle piante: come riconoscerle e sbarazzarsene?

0
14

Quando si parla di parassiti sulle piante, la mosca bianca è uno dei parassiti più comuni e dannosi. Il motivo è che la popolazione di mosche bianche può esplodere rapidamente e causare gravi infestazioni. Ciò significa che una volta che hanno preso piede, sono irremovibili sull’eliminazione, per questo diventa fondamentale riconoscere i primi segni di infestazione e cercare un trattamento per le piante con mosche bianche è la mossa giusta.

Ma prima di conoscere i vari primi segni di infestazione, discutiamo delle mosche bianche.

Cosa sono le mosche bianche?

Le mosche bianche sono insetti alati dal corpo molto morbido, strettamente imparentati con afidi e cocciniglie. Nonostante il loro nome, non sono quel tipo di mosca, anche se hanno le ali e possono volare rapidamente. Se parli di come appaiono, possono essere piccoli fino a ½ pollice e avere forme triangolari e di solito si trovano a grappoli sulla parte inferiore delle foglie.

Le mosche bianche sono attive durante il giorno e si disperdono facilmente quando vengono disturbate. In tutto il mondo ci sono centinaia di specie di mosche bianche che colpiscono una gamma più ampia di piante.

Tipo di parassita – Parassiti del giardino

Piante interessate –

  • Pomodori
  • Peperoni
  • Melanzane
  • Ocra
  • Patate dolci
  • Cavolo

Da dove vengono le mosche bianche nelle piante d’appartamento?

Molte volte sembra che le mosche bianche vengano dal nulla. Ciò significa che un giorno la tua pianta sta bene e il giorno successivo ci sono tonnellate di mosche bianche in giro, il che ti lascerà sorpreso. Alcune delle cause comuni che accolgono le mosche bianche sono: –

  • Quando metti le piante d’appartamento all’esterno nella stagione estiva
  • Portando a casa una nuova pianta a casa e ha le mosche bianche
  • Quando usi terriccio contaminato
  • Possono provenire da zanzariere in quanto sono di dimensioni molto ridotte
  • Mentre porti fiori freschi, frutta, verdura ed erbe aromatiche dal giardino

Dove si trovano le mosche bianche?

Le mosche bianche non possono vivere in inverno all’aperto, quindi di solito si trovano nelle piante d’appartamento o nelle serre. Tuttavia, se le piante da esterno vengono acquistate da una serra infestata, diventeranno parassiti stagionali del giardino all’aperto. Ecco perché diventa fondamentale ispezionare le piante prima di portarle a casa.

Quali sono le diverse piante che sono suscettibili alle mosche bianche?

Ci sono molte piante, dai fiori ornamentali alle verdure calde come peperoni, gombo, melanzane e pomodori. A parte questo, alcune specie di mosche bianche attaccano anche patate dolci, alberi di agrumi e piante della famiglia dei cavoli.

Inoltre, si nutrono anche di alcune piante d’appartamento con foglie morbide e lisce.

Come riconoscere la presenza di mosche bianche?

Per riconoscere le mosche bianche, devi dare un’occhiata più da vicino alla pianta e cercare insetti o uova sul lato inferiore delle foglie. Ora la domanda è cosa guardare nelle piante per conoscere le mosche bianche?

Quindi, fai attenzione agli sciami di piccoli insetti che possono facilmente volare via dalle piante quando ti avvicini.

Segni di mosche bianche- Sul lato inferiore delle foglie, verificare la presenza di fuliggine o formiche nere, che possono facilmente attrarre verso una dolce sostanza di melata che le mosche bianche secernono.

Come sbarazzarsi delle mosche bianche?

Esistono varie soluzioni e trappole per controllare le mosche bianche, ma il consiglio più grande è iniziare presto se vuoi che le tue piante rimangano sane. Ciò significa che ogni volta che vaghi per il giardino, assicurati di controllare il retro delle foglie per le uova o piccoli insetti che volano via quando ti avvicini a loro.

A parte questo, iniziamo con come sbarazzarci delle mosche bianche: –

1. Aspirare le piante infette

Questo è il primo passo che farà miracoli e salverà le tue piante. Il motivo per scegliere l’aspirapolvere è scacciarli via o farli scorrere non funzioneranno e tornare presto. Quindi, prendi un piccolo aspirapolvere portatile e rimuovi le mosche e le loro larve.

Tuttavia, quando passi sopra questi minuscoli parassiti nel vuoto, non gettarli nella spazzatura. Invece, scaricali in un sacchetto di plastica e sigilla il sacchetto prima di buttarli via. Il motivo per fare questo passaggio è che le mosche bianche voleranno fuori dalla spazzatura e torneranno di nuovo alle piante.

2. Trappole adesive gialle per mosche bianche

Questo è un altro modo migliore per intrappolare le mosche bianche e ucciderle. Queste trappole sono progettate per intrappolare e uccidere gli adulti, il che funzionerà meglio. Tuttavia, queste trappole adesive Whitefly non sono tossiche e possono essere utilizzate all’interno.

Per fare questo, prendi una trappola adesiva gialla e appendila ai rami superiori della pianta.

3. Rimuovere le foglie più danneggiate

Quando le mosche bianche si nutrono di una foglia, succhiano tutti i succhi delle foglie prima di passare a quella successiva. Quando questo processo continua, la pianta inizia a inviare la sua energia alle foglie danneggiate fino a quando non viene rimossa.

Quindi, per sbarazzarti delle mosche bianche, prendi delle tronchesi da giardino affilate o delle forbici da potatura e ritaglia quelle foglie e anche il liquido ceroso. Ora sigilla le foglie danneggiate in un sacchetto di plastica prima di gettarle nella spazzatura.

4. Usa olio di neem

L’olio di neem è derivato dall’albero di neem e ha proprietà insetticide. Ha anche un fungicida e ha benefici sistemici, il che significa che parte del suo olio viene assorbito dalle piante offrendo una protezione persistente.

Pertanto, prendi l’olio come sapone insetticida per controllare la popolazione delle mosche bianche. Ma ha bisogno di diverse applicazioni per eliminare il problema.

La linea di fondo

Senza un’azione rapida, le mosche bianche possono facilmente danneggiare molte piante, di cui abbiamo discusso sopra. Ma se li riconosci presto e applichi i metodi di cui sopra, l’infestazione da mosche bianche può essere fermata in quel momento. Inoltre, cercare il trattamento della mosca bianca per le piante è l’opzione migliore.

Spero che questo post ti sia utile per sbarazzarti delle mosche bianche!

Autore – Eric Kohler, marketing manager e strategist presso tree doctor, si è concentrato su marketing, comunicazioni, eventi e consapevolezza delle esigenze di cura degli alberi e delle piante. Che tu abbia un prato, un cortile o un’attività di giardinaggio, devi prenderti cura delle esigenze uniche di specie arboree e vegetali in modo che rimangano sane, vivaci, robuste e abbiano una crescita costante.

La maggior parte delle persone non è a conoscenza dei tre fattori di stress e di come eliminarli. Quindi, per far luce sui potenziali pericoli degli alberi, sul trattamento per controllare e migliorare la salute degli alberi per resistere a condizioni meteorologiche indesiderate e attacchi di malattie, insetti e parassiti, scrive con passione sulla salute degli alberi, la conservazione, la cura nutritiva e trattamento. Continua a leggere i suoi articoli recenti per familiarizzare con i problemi di salute degli alberi e delle piante, la valutazione, il trattamento, la prevenzione, come migliorare la longevità di alberi e piante, stabilizzare gli alberi maturi e malati a San Diego.